Biella, vera Riccione per una sera

Biella, vera Riccione per una sera
31 Luglio 2017 ore 21:05

BIELLA – Era una Biella che ha saputo ricordare, per qualche ora, l’atmosfera adrenalinica tipica di Riccione, quella che sabato sera ha gremito Piazza Duomo. L’occasione non poteva che essere garanzia; e il tempo, all’inizio tentennante, si e? poi dimostrato clemente, tanto da consentire il buon corso di quello che e? stato battezzato “L’originale schiuma party”.

Una discoteca a cielo aperto, dunque, ha attratto moltissimi giovani, pronti a fare festa secondo regola e organizzatori – Night Life Project Team, con i locali Galileo, Walhalla e Il Caffettino – hanno imposto. L’appuntamento era fissato dalle ore 19.30 alle 2. “L’originale schiuma party” e? stato vivacizzato dal lancio di due cannoni, che hanno sparato sulla piazza 5mila litri di sapone. Tutt’attorno, musica garantita da un impianto audio di 30mila watt. E una cornice di illuminazione pari a 20mila watt di potenza.

La location e? stata, inoltre, popolata da punti di interesse dedicati al ristoro e alla somministrazione delle bevande. Tre i punti bar che saranno presenti, cinque i food truck, veicoli speciali per il cibo da strada.

Il programma ha inoltre previsto, nello specifico, che alle ore 20 l’apertura del dj set raggaeton & r’n’b con Davide Maiz Maso (resident dj Walhalla); quindi, alle 21.30, e? stata la volta dell’Area Live con I Gassman, quartetto di rockers nato alla fine del 2010 il cui nome vuole essere un omaggio al grande Vittorio Gassman. Sono quindi seguiti, alle 23, il dj set from Radio StudioPiu?, Maurizio Caresana & J Ask e “Let’s dance 90/2000 – Un viaggio temporale fra le migliori hit dance di fine millennio”. Da mezzanotte e mezza, ha pensato a chiudere la festa il dj set di Filippo Regis.
Giovanna Boglietti

BIELLA – Era una Biella che ha saputo ricordare, per qualche ora, l’atmosfera adrenalinica tipica di Riccione, quella che sabato sera ha gremito Piazza Duomo. L’occasione non poteva che essere garanzia; e il tempo, all’inizio tentennante, si e? poi dimostrato clemente, tanto da consentire il buon corso di quello che e? stato battezzato “L’originale schiuma party”.

Una discoteca a cielo aperto, dunque, ha attratto moltissimi giovani, pronti a fare festa secondo regola e organizzatori – Night Life Project Team, con i locali Galileo, Walhalla e Il Caffettino – hanno imposto. L’appuntamento era fissato dalle ore 19.30 alle 2. “L’originale schiuma party” e? stato vivacizzato dal lancio di due cannoni, che hanno sparato sulla piazza 5mila litri di sapone. Tutt’attorno, musica garantita da un impianto audio di 30mila watt. E una cornice di illuminazione pari a 20mila watt di potenza.

La location e? stata, inoltre, popolata da punti di interesse dedicati al ristoro e alla somministrazione delle bevande. Tre i punti bar che saranno presenti, cinque i food truck, veicoli speciali per il cibo da strada.

Il programma ha inoltre previsto, nello specifico, che alle ore 20 l’apertura del dj set raggaeton & r’n’b con Davide Maiz Maso (resident dj Walhalla); quindi, alle 21.30, e? stata la volta dell’Area Live con I Gassman, quartetto di rockers nato alla fine del 2010 il cui nome vuole essere un omaggio al grande Vittorio Gassman. Sono quindi seguiti, alle 23, il dj set from Radio StudioPiu?, Maurizio Caresana & J Ask e “Let’s dance 90/2000 – Un viaggio temporale fra le migliori hit dance di fine millennio”. Da mezzanotte e mezza, ha pensato a chiudere la festa il dj set di Filippo Regis.
Giovanna Boglietti

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità