Menu
Cerca

Biella ha formato altri 40 infermieri

Biella ha formato altri 40 infermieri
Altro 28 Novembre 2015 ore 14:34

BIELLA - MIn una sala gremitissima, ieri mattina, si è svolta a Città Studi, la proclamazione di 40 neolaureati  in Infermieristica (con un 110/110, Massimo Rizzo, acclamato dai presenti) che hanno frequentato il corso dell’Università del Piemonte Orientale proprio nel polo universitario biellese. Quaranta studenti, come detto, hanno conseguito il titolo, alla presenza dei vertici dell’Università, dell’Asl BI e di Città Studi: Gianluca Aimaretti, presidente del Corso di Laurea triennale in Infermieristica, Alberto Dal Molin, coordinatore del corso di laurea in Infermieristica - sede di Biella -, Angelo Penna, direttore sanitario dell’Asl Bi, Antonella Croso, responsabile della direzione delle Professioni sanitarie dell’Asl Bi, Pier Ettore Pellerey Presidente di Città Studi e Rita Levis, presidente del Collegio Ipasvi di Biella. Alberto Dal Molin, Coordinatore del Corso di Laurea in Infermieristica, spiega: «Per i ragazzi essere proclamati nel luogo in cui hanno studiato non può che essere motivo di orgoglio e soddisfazione. Disponiamo a Biella di una sede universitaria dotata di comfort e tecnologie al pari dei migliori centri universitari ed è anche questo il motivo per cui alcuni studenti scelgono di venire a studiare qui anche da altre regioni d’Italia. Dei quaranta laureati proclamati oggi, infatti, il 12,5% proviene da altre realtà: quattro dalla Sicilia ed uno dalla Campania».

Angelo Penna, direttore Sanitario dell’Asl Bi, aggiunge e conclude: «L’Azienda sanitaria ha coltivato e continuerà a sviluppare rapporti con il mondo universitario, sia per la formazione degli studenti sia nell’ambito clinico e della ricerca. La proclamazione di oggi è un altro momento importante che rafforza i rapporti tra Azienda sanitaria ed Università del Piemonte Orientale». 

Enzo Panelli

Scopri chi sono i nuovi infermieri sull’Eco di Biella di sabato 28 novembre 2015

BIELLA - MIn una sala gremitissima, ieri mattina, si è svolta a Città Studi, la proclamazione di 40 neolaureati  in Infermieristica (con un 110/110, Massimo Rizzo, acclamato dai presenti) che hanno frequentato il corso dell’Università del Piemonte Orientale proprio nel polo universitario biellese. Quaranta studenti, come detto, hanno conseguito il titolo, alla presenza dei vertici dell’Università, dell’Asl BI e di Città Studi: Gianluca Aimaretti, presidente del Corso di Laurea triennale in Infermieristica, Alberto Dal Molin, coordinatore del corso di laurea in Infermieristica - sede di Biella -, Angelo Penna, direttore sanitario dell’Asl Bi, Antonella Croso, responsabile della direzione delle Professioni sanitarie dell’Asl Bi, Pier Ettore Pellerey Presidente di Città Studi e Rita Levis, presidente del Collegio Ipasvi di Biella. Alberto Dal Molin, Coordinatore del Corso di Laurea in Infermieristica, spiega: «Per i ragazzi essere proclamati nel luogo in cui hanno studiato non può che essere motivo di orgoglio e soddisfazione. Disponiamo a Biella di una sede universitaria dotata di comfort e tecnologie al pari dei migliori centri universitari ed è anche questo il motivo per cui alcuni studenti scelgono di venire a studiare qui anche da altre regioni d’Italia. Dei quaranta laureati proclamati oggi, infatti, il 12,5% proviene da altre realtà: quattro dalla Sicilia ed uno dalla Campania».

Angelo Penna, direttore Sanitario dell’Asl Bi, aggiunge e conclude: «L’Azienda sanitaria ha coltivato e continuerà a sviluppare rapporti con il mondo universitario, sia per la formazione degli studenti sia nell’ambito clinico e della ricerca. La proclamazione di oggi è un altro momento importante che rafforza i rapporti tra Azienda sanitaria ed Università del Piemonte Orientale». 

Enzo Panelli

Scopri chi sono i nuovi infermieri sull’Eco di Biella di sabato 28 novembre 2015