Bellomo e Cisari a capo dei dipartimenti interaziendali

Bellomo e Cisari a capo dei dipartimenti interaziendali
Altro 24 Aprile 2016 ore 17:32

L’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara ha individuato, così come previsto dall’Atto aziendale, sei Dipartimenti interni e altri interaziendali, attraverso i quali articolare la propria attività. Una decisione che ha delle ripercussioni anche per il Biellese, visto che alcuni responsabili di reparti dell’Asl 12 saranno proprio novaresi. Come succede ad esempio al Dipartimento Servizi Diagnosi e Cura a cui fanno riferimento le strutture complesse di radiodiagnostica, medicina nucleare, sica sanitaria, biochimica clinica, anatomia patologica, medicina trasfusionale, microbiologia e virologia; le strutture semplici articolazioni di strutture complesse neuroradiologia, unità di radiodiagnostica Dea, unità di radiologia interventistica (tutte a Novara), fisica sanitaria Asl Vc, fisica sanitaria Asl Bi, unità di diagnostica d’urgenza di laboratorio, unità di oncoematologia e patologia molecolare. Direttore del Dipartimento Servizi Diagnosi e Cura è stato nominato Alessandro Carriero. 
Discorso più complesso, invece, per i Dipartimenti interaziendali Piemonte Nord Est con le Asl Bi, No, Vc e Vco, «che saranno chiamati a mettere in atto un modello organizzativo in grado di offrire risposte efficaci ed economicamente sostenibili e un più razionale utilizzo delle competenze e delle professionalità presenti all’interno degli attuatili servizi. I direttori sono stati individuati all’unanimità, a conferma della volontà di collaborazione tra i vari enti». Il Dipartimento interaziendale funzionale medicina dei laboratori comprende le strutture complesse di biochimica clinica, microbiologia e virologia, anatomia patologica, medicina trasfusionale (per l’Aou Novara); le strutture complesse laboratorio analisi, trasfusionale, anatomia patologica (per Asl Bi); le strutture complesse Centro produzione e validazione emocomponenti, anatomia e istologia patologica (per Asl No); le strutture complesse di anatomia e istologia patologica, laboratorio analisi, la struttura semplice a valenza dipartimentale di immunoematologia e trasfusionale (per l’Asl Vc); le strutture complesse di anatomia patologica, laboratorio di analisi e la struttura semplice a valenza dipartimentale Simt (per l’Asl Vco). Direttore è stato nominato  Giorgio Bellomo. 
Il Dipartimento interaziendale funzionale transmurale medicina fisica e riabilitazione comprende per l’Aou Novara la struttura complessa di medicina fisica e riabilitazione; per l’Asl Bi la struttura complessa di medicina riabilitativa; per le Asl Vc e Vco le strutture complesse di recupero e rieducazione funzionale e per l’Asl No la struttura semplice a valenza dipartimentale di recupero e riabilitazione funzionale. Direttore è stato nominato  Carlo Cisari. 
E.P. 

L’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara ha individuato, così come previsto dall’Atto aziendale, sei Dipartimenti interni e altri interaziendali, attraverso i quali articolare la propria attività. Una decisione che ha delle ripercussioni anche per il Biellese, visto che alcuni responsabili di reparti dell’Asl 12 saranno proprio novaresi. Come succede ad esempio al Dipartimento Servizi Diagnosi e Cura a cui fanno riferimento le strutture complesse di radiodiagnostica, medicina nucleare, sica sanitaria, biochimica clinica, anatomia patologica, medicina trasfusionale, microbiologia e virologia; le strutture semplici articolazioni di strutture complesse neuroradiologia, unità di radiodiagnostica Dea, unità di radiologia interventistica (tutte a Novara), fisica sanitaria Asl Vc, fisica sanitaria Asl Bi, unità di diagnostica d’urgenza di laboratorio, unità di oncoematologia e patologia molecolare. Direttore del Dipartimento Servizi Diagnosi e Cura è stato nominato Alessandro Carriero. 
Discorso più complesso, invece, per i Dipartimenti interaziendali Piemonte Nord Est con le Asl Bi, No, Vc e Vco, «che saranno chiamati a mettere in atto un modello organizzativo in grado di offrire risposte efficaci ed economicamente sostenibili e un più razionale utilizzo delle competenze e delle professionalità presenti all’interno degli attuatili servizi. I direttori sono stati individuati all’unanimità, a conferma della volontà di collaborazione tra i vari enti». Il Dipartimento interaziendale funzionale medicina dei laboratori comprende le strutture complesse di biochimica clinica, microbiologia e virologia, anatomia patologica, medicina trasfusionale (per l’Aou Novara); le strutture complesse laboratorio analisi, trasfusionale, anatomia patologica (per Asl Bi); le strutture complesse Centro produzione e validazione emocomponenti, anatomia e istologia patologica (per Asl No); le strutture complesse di anatomia e istologia patologica, laboratorio analisi, la struttura semplice a valenza dipartimentale di immunoematologia e trasfusionale (per l’Asl Vc); le strutture complesse di anatomia patologica, laboratorio di analisi e la struttura semplice a valenza dipartimentale Simt (per l’Asl Vco). Direttore è stato nominato  Giorgio Bellomo. 
Il Dipartimento interaziendale funzionale transmurale medicina fisica e riabilitazione comprende per l’Aou Novara la struttura complessa di medicina fisica e riabilitazione; per l’Asl Bi la struttura complessa di medicina riabilitativa; per le Asl Vc e Vco le strutture complesse di recupero e rieducazione funzionale e per l’Asl No la struttura semplice a valenza dipartimentale di recupero e riabilitazione funzionale. Direttore è stato nominato  Carlo Cisari. 
E.P.