Altro

Batman fa il pienone in città

Batman fa il pienone in città
Altro Biella Città, 23 Agosto 2012 ore 21:19

Con l’anteprima nazionale de "Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno", martedì scorso, al Mazzini 2 (nella foto di Corrado Sartini la fila al botteghino), è ufficialmente partita la nuova stagione cinematografica 2012-2013. «La serata è andata egregiamente, oltre le aspettative», commenta Lanfranco Ceresoli della ditta Ciat, che gestisce le sale cittadine. «Il film di Batman - aggiunge - ha fatto registrare il tutto esaurito, e Biella è stata l’unica città del Piemonte a riservare una così calda accoglienza al lungometraggio di Christopher Nolan», i cui incassi sono già record: oltre 835 milioni di dollari in tutto il mondo, di cui 390 sul territorio americano.

Con l’anteprima nazionale de "Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno", martedì scorso, al Mazzini 2 (nella foto di Corrado Sartini la fila al botteghino), è ufficialmente partita la nuova stagione cinematografica 2012-2013. «La serata è andata egregiamente, oltre le aspettative», commenta Lanfranco Ceresoli della ditta Ciat, che gestisce le sale cittadine. «Il film di Batman - aggiunge - ha fatto registrare il tutto esaurito, e Biella è stata l’unica città del Piemonte a riservare una così calda accoglienza al lungometraggio di Christopher Nolan», i cui incassi sono già record: oltre 835 milioni di dollari in tutto il mondo, di cui 390 sul territorio americano.

«La nuova stagione - continua Ceresoli - si preannuncia molto meglio di quella che si è appena conclusa, che è stata catastrofica, specialmente nel periodo compreso tra aprile e luglio». Per il titolare della Ciat, tra i responsabili di questo trend negativo ci sarebbero anche i recenti Campionati europei di calcio e le Olimpiadi di Londra, terminate da pochi giorni. «Dal momento che questi due grandi appuntamenti sportivi avrebbero richiamato l’attenzione di un vasto pubblico - spiega ancora Ceresoli - le case di noleggio hanno deciso di “fare nicchia”, ritirando le uscite previste in quei periodi, e rinviandole a settembre. Non è un caso, perciò, se nei mesi estivi, da giugno ad oggi, non si è visto un film “nuovo”. Solo la Warner Bros. Pictures e la Universal hanno scelto di portare nelle sale, in estate, rispettivamente, "The Amazing Spider-Man" e "Biancaneve e il cacciatore". Per il resto, se si esclude qualche film della Fox, non si sono viste novità».

Sale chiuse. «Ciononostante - conclude Lanfranco Ceresoli - a Biella siamo riusciti a tenere aperta almeno una sala nel periodo di Ferragosto, mentre in altre città, come Alessandria e Asti, ad esempio, i cinema (multiplex a parte) sono rimasti chiusi».
Lara Bertolazzi
bertolazzi@primabiella.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter