Bando per il reclutamento di operatori museali

Bando per il reclutamento di operatori museali
06 Aprile 2015 ore 06:48

L’anno scorso, nel periodo estivo, l’opportunità era stata colta da numerosi giovani, che hanno così avuto modo di trascorrere il periodo delle vacanze lavorando e mettendo via qualche soldino. Quest’anno, sulla scia anche di quel successo, c’è da scommettere che il bando per il reclutamento degli operatori museali, da dislocare sulla rete ecomuseale locale a disposizione dei turisti, sia destinato a rivelarsi nuovamente un successo. Le candidature – regolarmente presentate – dovranno essere inviate per posta elettronica all’Ecomuseo Valle Elvo e Serra entro mercoledì 15 aprile. 
I giovani che verranno selezionati sulla base dei requisiti seguiranno un programma di formazione, che si svolgerà prevalentemente al sabato nel mese di maggio, attraverso il quale approfondiranno la conoscenza di tutti i siti museali della Rete (è richiesta la partecipazione ad almeno il 75% delle attività formative).
Il successivo incarico consisterà nell’accoglienza ai visitatori, nella conduzione di visite guidate e nella gestione dei patrimoni presso il sito al quale gli operatori verranno destinati nelle 19 domeniche comprese tra il 7 giugno e l’11 ottobre, oltre alle festività del 2 giugno e del 15 agosto.
Per ogni sito verranno selezionati 2 operatori, ognuno dei quali lavorerà mediamente per 10/11 giorni con orario 10-13 e 14-18 (la suddivisione delle presenze verrà concordata dai 2 operatori in base alle proprie disponibilità).
Il bando e il modulo di ammissione sono scaricabili dal sito www.atl.biella.it/rete-museale, per informazioni
coordinatore@ecomuseo.it, 349 326904.

L’anno scorso, nel periodo estivo, l’opportunità era stata colta da numerosi giovani, che hanno così avuto modo di trascorrere il periodo delle vacanze lavorando e mettendo via qualche soldino. Quest’anno, sulla scia anche di quel successo, c’è da scommettere che il bando per il reclutamento degli operatori museali, da dislocare sulla rete ecomuseale locale a disposizione dei turisti, sia destinato a rivelarsi nuovamente un successo. Le candidature – regolarmente presentate – dovranno essere inviate per posta elettronica all’Ecomuseo Valle Elvo e Serra entro mercoledì 15 aprile. 
I giovani che verranno selezionati sulla base dei requisiti seguiranno un programma di formazione, che si svolgerà prevalentemente al sabato nel mese di maggio, attraverso il quale approfondiranno la conoscenza di tutti i siti museali della Rete (è richiesta la partecipazione ad almeno il 75% delle attività formative).
Il successivo incarico consisterà nell’accoglienza ai visitatori, nella conduzione di visite guidate e nella gestione dei patrimoni presso il sito al quale gli operatori verranno destinati nelle 19 domeniche comprese tra il 7 giugno e l’11 ottobre, oltre alle festività del 2 giugno e del 15 agosto.
Per ogni sito verranno selezionati 2 operatori, ognuno dei quali lavorerà mediamente per 10/11 giorni con orario 10-13 e 14-18 (la suddivisione delle presenze verrà concordata dai 2 operatori in base alle proprie disponibilità).
Il bando e il modulo di ammissione sono scaricabili dal sito www.atl.biella.it/rete-museale, per informazioni
coordinatore@ecomuseo.it, 349 326904.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità