Ata, il Biellese “recupera” 18 posti

Ata, il Biellese “recupera” 18 posti
Altro 15 Settembre 2016 ore 13:06

BIELLA - Il fronte sindacale l’aveva annunciato già alcuni giorni fa, ma la consistenza del primo risultato ottenuto dalla contrattazione sugli ultimi tagli inferti al personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola (Ata) è stata resa nota solo nelle ultime ore. Ebbene, parte dei tagli al personale Ata del Biellese sono stati “recuperati” e alle nomine di ieri, mercoledì 14 settembre, che si sono tenute al Liceo Scientifico della città, questi posti di lavoro sono stati scelti da altrettanti precari.

«È soltanto un primo risultato - il commento della sigla sindacale Flc Cgil - Dei 12 posti amministrativi tagliati se ne sono recuperati 7 (il saldo resta negativo per 5 posti), dei 13 collaboratori scolastici tagliati se ne sono recuperati 6 (il saldo resta negativo per 7 posti), per gli assistenti tecnici si è riusciti a recuperare tutti e 5 i posti tagliati. Ora, la nostra azione proseguirà per il recupero integrale dei posti ancora in disavanzo». Insomma dei 30 posti mancanti, ne sono stati riacquistati, in provincia, 18.

Ma quali sono le nuove assegnazioni di posti Ata, svoltesi ieri? L’Istituto comprensivo Biella 2, Ic Gaglianico, Ic Trivero e Ic Cossato, recuperano un collaboratore scolastico; mentre  Ic Biella 3, Ic Mongrando, Ic Vigliano e le superiori Iis “E. Bona” e Liceo Scientifico “Avogadro” un assistente amministrativo (così l’Iis “G. e Q. Sella” con un “più 18 ore”). L’Iis “Q. Sella” acquista, invece, un “più 18 ore” di un assistente amministrativo e un altro collaboratore scolastico. E così l’Ic di Valle Mosso. Infine, è rientrata del tutto la situazione più difficile, quella dell’Iis "Gae Aulenti”, che per i suoi laboratori potrà contare su 5 assistenti tecnici: 4 per l’indirizzo Alberghiero e uno per l’Agrario.

Giovanna Boglietti

BIELLA - Il fronte sindacale l’aveva annunciato già alcuni giorni fa, ma la consistenza del primo risultato ottenuto dalla contrattazione sugli ultimi tagli inferti al personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola (Ata) è stata resa nota solo nelle ultime ore. Ebbene, parte dei tagli al personale Ata del Biellese sono stati “recuperati” e alle nomine di ieri, mercoledì 14 settembre, che si sono tenute al Liceo Scientifico della città, questi posti di lavoro sono stati scelti da altrettanti precari.

«È soltanto un primo risultato - il commento della sigla sindacale Flc Cgil - Dei 12 posti amministrativi tagliati se ne sono recuperati 7 (il saldo resta negativo per 5 posti), dei 13 collaboratori scolastici tagliati se ne sono recuperati 6 (il saldo resta negativo per 7 posti), per gli assistenti tecnici si è riusciti a recuperare tutti e 5 i posti tagliati. Ora, la nostra azione proseguirà per il recupero integrale dei posti ancora in disavanzo». Insomma dei 30 posti mancanti, ne sono stati riacquistati, in provincia, 18.

Ma quali sono le nuove assegnazioni di posti Ata, svoltesi ieri? L’Istituto comprensivo Biella 2, Ic Gaglianico, Ic Trivero e Ic Cossato, recuperano un collaboratore scolastico; mentre  Ic Biella 3, Ic Mongrando, Ic Vigliano e le superiori Iis “E. Bona” e Liceo Scientifico “Avogadro” un assistente amministrativo (così l’Iis “G. e Q. Sella” con un “più 18 ore”). L’Iis “Q. Sella” acquista, invece, un “più 18 ore” di un assistente amministrativo e un altro collaboratore scolastico. E così l’Ic di Valle Mosso. Infine, è rientrata del tutto la situazione più difficile, quella dell’Iis "Gae Aulenti”, che per i suoi laboratori potrà contare su 5 assistenti tecnici: 4 per l’indirizzo Alberghiero e uno per l’Agrario.

Giovanna Boglietti