Menu
Cerca
l'intervista

Asl Bi: «Visite? Apriamo, ma con calma»

Il direttore Poggio: «Inutile far ripartire l’agenda per poi chiuderla: attenzione alla terza ondata».

Asl Bi: «Visite? Apriamo, ma con calma»
Biella Città, 11 Febbraio 2021 ore 08:30

«Visite? Apriamo, ma con calma». Il direttore Poggio: «Inutile far ripartire l’agenda per poi chiuderla: attenzione alla terza ondata».

«Visite? Apriamo, ma con calma»

Il mondo della sanità è in continua evoluzione, soprattutto perché l’emergenza Covid è ancora alle porte. E il direttore generale dell’Asl di Biella, Diego Poggio, è impegnato quotidianamente in riunioni  per quanto riguarda la riapertura delle visite ambulatoriali e le operazioni programmate che, proprio a causa del Covid, hanno fatto segnare una importante frenata.

Quando si potranno riaprire le prenotazioni per le visite non urgenti?

«La data che ci siamo prefissati è quella di lunedì prossimo, 15 febbraio, ma con molta cautela. Andremo a definire proprio in questi giorni le modalità di prenotazione delle varie visite. Chiedo alla cittadinanza ancora un po’ di pazienza perché la nostra intenzione è quella di riaprire le agende di prenotazione solo per alcune specialità, dunque è inutile telefonare per le prenotazioni già da oggi. Saremo noi a definire le nuove modalità, chiediamo davvero ancora qualche giorno, per evitare di intasare i centralini».

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola