Asfaltature, lavori per 600mila euro a Biella

Asfaltature, lavori per 600mila euro a Biella
Altro 13 Febbraio 2016 ore 19:11

BIELLA – Una prima corposa sezione di lavori pubblici in programma per il 2016 ha iniziato l’iter, mercoledì scorso, con l’approvazione in giunta dei progetti preliminari.

Tra gli interventi spiccano le riasfaltature, per oltre 600mila euro messi in preventivo, e la risistemazione del ponte della Torrazza, il “belvedere ” del Piazzo nell’ultimo tratto di via Avogadro prima della porta, che costerà oltre 150mila euro.

«In questo caso» spiega  l’assessore ai lavori pubblici Valeria Varnero «l’iter ha già fatto un altro passo avanti, con il via libera all’intervento da parte della Sovrintendenza».

Quanto alla manutenzione stradale, il lotto di lavori più oneroso riguarda strade in cui saranno rifatti anche i sottoservizi. Molti degli interventi riguardano Chiavazza, con via Coda nel tratto da via Milano a via Firenze, via Gamba tra via De Amicis e piazza XXV Aprile, via Milano in entrambe le carreggiate tra l’intersezione con via Gamba e quella con via Maglioleo. Sono previsti lavori anche su viale Carducci e viale Matteotti, nel tratto complessivo tra via Marconi e via Repubblica, via Camandona, piazza Don Penna a Pavignano e via Moro, tra via La Marmora e via Delleani, il tratto interessato dagli scavi per la rete fognaria l’anno scorso. Il secondo lotto, che prevede il solo rifacimento del manto stradale, include il raccordo di via Villani con via Quintino Sella, strada della Brignana ancora a Chiavazza, via De Fango, strada al Cimitero del Barazzetto, la carreggiata Nord di via per Candelo a partire dalla rotonda con corso San Maurizio fino al numero civico 71, e la rotonda tra via Marconi, via Cernaia e via Serralunga all’imbocco del ponte di Chiavazza.

R.E.B.

BIELLA – Una prima corposa sezione di lavori pubblici in programma per il 2016 ha iniziato l’iter, mercoledì scorso, con l’approvazione in giunta dei progetti preliminari.

Tra gli interventi spiccano le riasfaltature, per oltre 600mila euro messi in preventivo, e la risistemazione del ponte della Torrazza, il “belvedere ” del Piazzo nell’ultimo tratto di via Avogadro prima della porta, che costerà oltre 150mila euro.

«In questo caso» spiega  l’assessore ai lavori pubblici Valeria Varnero «l’iter ha già fatto un altro passo avanti, con il via libera all’intervento da parte della Sovrintendenza».

Quanto alla manutenzione stradale, il lotto di lavori più oneroso riguarda strade in cui saranno rifatti anche i sottoservizi. Molti degli interventi riguardano Chiavazza, con via Coda nel tratto da via Milano a via Firenze, via Gamba tra via De Amicis e piazza XXV Aprile, via Milano in entrambe le carreggiate tra l’intersezione con via Gamba e quella con via Maglioleo. Sono previsti lavori anche su viale Carducci e viale Matteotti, nel tratto complessivo tra via Marconi e via Repubblica, via Camandona, piazza Don Penna a Pavignano e via Moro, tra via La Marmora e via Delleani, il tratto interessato dagli scavi per la rete fognaria l’anno scorso. Il secondo lotto, che prevede il solo rifacimento del manto stradale, include il raccordo di via Villani con via Quintino Sella, strada della Brignana ancora a Chiavazza, via De Fango, strada al Cimitero del Barazzetto, la carreggiata Nord di via per Candelo a partire dalla rotonda con corso San Maurizio fino al numero civico 71, e la rotonda tra via Marconi, via Cernaia e via Serralunga all’imbocco del ponte di Chiavazza.

R.E.B.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli