Altro

Arriva il Giro, strade chiuse

Arriva il Giro, strade chiuse
Altro Biella Città, 25 Settembre 2012 ore 11:37

 Arriva il Giro del Piemonte di ciclismo e per il traffico cittadino si preannuncia un giovedì assai difficoltoso. Perché molte vie del centro saranno chiuse al traffico e lungo le stesse sarà impossibile parcheggiare. Non essendo una giornata festiva, dunque, il traffico ne risentirà sicuramente. E  in modo importante. 

L’ordinanza.  Per garantire il regolare svolgimento della gara ciclistica di rilievo regionale, il Comune ha deciso di prendere diverse misure riguardanti il traffico.

Istituendo il divieto di sosta con rimozione forzata nel parcheggio tra le vie Torino e Bertodano, piazza Vittorio Veneto (lato est e nord) dalle 13 alle di mercoledì fino alle 20 di giovedì.

In via Torino (nel tratto da piazza Vittorio Veneto a via Bengasi) e viale Matteotti dalle 7 sino a fine manifestazione, comunque non oltre le 20 di giovedì.

In via Repubblica, all’altezza nel numero civico 21, dalle 8,30 alle 20 di giovedì. In corso 53° Fanteria e piazza Borsellino dalle 13 alle 20 di giovedì.

In via Pajetta (tutti i parcheggi intorno al palazzetto dello sport) dalle 8 alle 20 di giovedì.

In via Delleani (da via Torino a via Aldo Moro dalle 12 alle 20 di giovedì. Inoltre sul percorso cittadino, via Cottolengo, via Torino, piazza Vittorio Veneto, via Italia, via Gramsci, piazza La Marmora, via Pietro Micca, via La Marmora, via Ivrea, via Pollone, via Rivetti, via Arduzzi, via Juvara, Cossila San Grato, rotatoria via Ramella Germanin, via Marocchetti, via Galileo Galilei, via Repubblica, via Trento, via Bengasi, via Torino e piazza Vittorio Veneto dalle 12 alle 20 di giovedì. 

Strade chiuse.  Interdette al traffico, invece, piazza Vittorio Veneto dalle 6 alle 20 di giovedì, via Torino e viale Matteotti dalle 7 alle 20 di giovedì, via Delleani dalle 12 alle 20, oltre a tutte le strade interessate dal percorso cittadino a partire dalle 13, per un tempo non superiore ai 15 minuti rispetto al primo corridore che transiterà. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter