Altro

Arpa mette in vendita un capannone

Arpa mette in vendita un capannone
Altro 08 Novembre 2016 ore 19:45

BIELLA - L’Agenzia regionale protezione ambiente regionale, Arpa, mette in vendita un fabbricato di sua proprietà all’interno del complesso di Città Studi. L’immobile è  costituito  da un  capannone  industriale  con annessa area pertinenziale. Il  corpo  di  fabbrica,  costituente  il  capannone,  ha pianta  rettangolare,  suddivisa  in  tre campate,  con  una  superficie  lorda  di    2.115  metri quadrati, oltre   alla  porzione  di  area,  a  cortile pertinenziale, della superficie complessiva di 1.791 metri quadrati. In totale la proprietà Arpa è di   3.906 metri quadrati. Il  fabbricato,  costruito  nel  1977  con  destinazione a  “Polo  di  formazione  per  tessili professionali”,  è  composto  da  un  piano  fuori  terra di  8  metri di  altezza  per  un  volume  di  16.920 metri cubi. Il  complesso  è  dotato  di  tutte  le  infrastrutture  ed   opere  di  urbanizzazione  primarie  e secondarie:  parcheggi,  aree  verdi,  illuminazione,  raccolta  acque  meteoriche,  ecc.  Nelle immediate vicinanze è presente anche la centrale termica, con possibilità di collegamento alla rete di teleriscaldamento cittadina.  Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle12 e dalle 14 alle 15,30 sarà possibile visionare luoghi e documentazione rivolgendosi direttamente agli uffici di Arpa. Il prezzo  a  base  d’asta  è fissato a  630mila euro oltre  Iva  se  e  in  quanto dovuta. Il deposito cauzionale è pari a 63mila euro. Le offerte dovranno pervenire entro le 12  del 21 dicembre  al  Servizio protocollo  dell’Arpa  Piemonte,  via  Pio  VII  9,  1035 Torino.

Enzo Panelli   

BIELLA - L’Agenzia regionale protezione ambiente regionale, Arpa, mette in vendita un fabbricato di sua proprietà all’interno del complesso di Città Studi. L’immobile è  costituito  da un  capannone  industriale  con annessa area pertinenziale. Il  corpo  di  fabbrica,  costituente  il  capannone,  ha pianta  rettangolare,  suddivisa  in  tre campate,  con  una  superficie  lorda  di    2.115  metri quadrati, oltre   alla  porzione  di  area,  a  cortile pertinenziale, della superficie complessiva di 1.791 metri quadrati. In totale la proprietà Arpa è di   3.906 metri quadrati. Il  fabbricato,  costruito  nel  1977  con  destinazione a  “Polo  di  formazione  per  tessili professionali”,  è  composto  da  un  piano  fuori  terra di  8  metri di  altezza  per  un  volume  di  16.920 metri cubi. Il  complesso  è  dotato  di  tutte  le  infrastrutture  ed   opere  di  urbanizzazione  primarie  e secondarie:  parcheggi,  aree  verdi,  illuminazione,  raccolta  acque  meteoriche,  ecc.  Nelle immediate vicinanze è presente anche la centrale termica, con possibilità di collegamento alla rete di teleriscaldamento cittadina.  Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle12 e dalle 14 alle 15,30 sarà possibile visionare luoghi e documentazione rivolgendosi direttamente agli uffici di Arpa. Il prezzo  a  base  d’asta  è fissato a  630mila euro oltre  Iva  se  e  in  quanto dovuta. Il deposito cauzionale è pari a 63mila euro. Le offerte dovranno pervenire entro le 12  del 21 dicembre  al  Servizio protocollo  dell’Arpa  Piemonte,  via  Pio  VII  9,  1035 Torino.

Enzo Panelli