Aria di novità a Cossato

Aria di novità a Cossato
Altro 08 Settembre 2016 ore 19:16

COSSATO - Il Comune ha bandito una gara rivolta ad architetti ed ingegneri per la riorganizzazione di piazza Piave, del mercato coperto e di Villa Ranzoni. Gli interessati dovranno presentare la propria manifestazione di interesse entro lunedì 19 settembre: i compensi presunti per stilare la progettazione dei lavori sono di 11mila euro per le strade e le barriere architettoniche, 18 mila euro per il mercato coperto e 32 mila euro per Villa Ranzoni. L’assessore al bilancio Carlo Furno Marchese spiega: «I lavori complessivamente verranno a costare al Comune circa 415 mila euro e la  spesa sarà coperta usando parte dell’avanzo di amministrazione. I progettisti interessati possono consultare l’avviso pubblico, che si trova sul sito internet del Comune, dove sono indicati tutti i dettagli ed i requisiti richiesti». 

Piazza Piave. Il Comune intende riorganizzare gli spazi esistenti con delle aiuole verdi che dovranno delimitare i parcheggi, con una grande rotonda al centro, che contribuiranno a riqualificare la piazza che, attualmente, è gestita in maniera confusa. Si dovrà, inoltre, rifare la asfaltatura e la segnaletica orizzontale, sia per la piazza, sia per alcuni tratti di strade comunali, per un importo complessivo di 110 mila euro. 

Mercato coperto. Il progetto dovrà prevedere la chiusura  della struttura con  pareti laterali mobili in modo da evitare l’ingresso delle persone, soprattutto dei ragazzi con i motorini, quando non c’è il mercato.  Si dovrà, inoltre, mettere mano agli impianti ed al sistema di raccolta e di scarico delle acque piovane, il tutto per 100 mila euro. 

Villa Ranzoni. Una parte della struttura, nota come “manica del torchio’’, che è inagibile ed in stato di avanzato degrado. Chi si aggiudicherà, quindi, la progettazione, dovrà prevedere la messa in sicurezza di quella parte dell’edificio. Ma, allo stesso tempo, dovrà anche progettare la sistemazione dell’area esterna che si affaccia su piazza Croce Rossa. 
Franco Graziola 

COSSATO - Il Comune ha bandito una gara rivolta ad architetti ed ingegneri per la riorganizzazione di piazza Piave, del mercato coperto e di Villa Ranzoni. Gli interessati dovranno presentare la propria manifestazione di interesse entro lunedì 19 settembre: i compensi presunti per stilare la progettazione dei lavori sono di 11mila euro per le strade e le barriere architettoniche, 18 mila euro per il mercato coperto e 32 mila euro per Villa Ranzoni. L’assessore al bilancio Carlo Furno Marchese spiega: «I lavori complessivamente verranno a costare al Comune circa 415 mila euro e la  spesa sarà coperta usando parte dell’avanzo di amministrazione. I progettisti interessati possono consultare l’avviso pubblico, che si trova sul sito internet del Comune, dove sono indicati tutti i dettagli ed i requisiti richiesti». 

Piazza Piave. Il Comune intende riorganizzare gli spazi esistenti con delle aiuole verdi che dovranno delimitare i parcheggi, con una grande rotonda al centro, che contribuiranno a riqualificare la piazza che, attualmente, è gestita in maniera confusa. Si dovrà, inoltre, rifare la asfaltatura e la segnaletica orizzontale, sia per la piazza, sia per alcuni tratti di strade comunali, per un importo complessivo di 110 mila euro. 

Mercato coperto. Il progetto dovrà prevedere la chiusura  della struttura con  pareti laterali mobili in modo da evitare l’ingresso delle persone, soprattutto dei ragazzi con i motorini, quando non c’è il mercato.  Si dovrà, inoltre, mettere mano agli impianti ed al sistema di raccolta e di scarico delle acque piovane, il tutto per 100 mila euro. 

Villa Ranzoni. Una parte della struttura, nota come “manica del torchio’’, che è inagibile ed in stato di avanzato degrado. Chi si aggiudicherà, quindi, la progettazione, dovrà prevedere la messa in sicurezza di quella parte dell’edificio. Ma, allo stesso tempo, dovrà anche progettare la sistemazione dell’area esterna che si affaccia su piazza Croce Rossa. 
Franco Graziola