Altro

Andorno lancia lo scambio dei libri

Andorno lancia lo scambio dei libri
Altro Grande Biella, 10 Settembre 2015 ore 08:25

ANDORNO - «Il libro è un dono prezioso. La lettura è energia per il cervello umano, è utile per far crescere l’uomo durante l’infanzia, per accompagnarlo in ogni situazione di vita e per tenerlo vivo fino agli ultimi istanti dell’esistenza. Permette di offrire luce nei momenti di disagio o di sconforto. Dà propulsione alle emozioni e alla felicità, tiene lontana la noia e la tristezza».

Con queste parole, l’amministrazione comunale di Andorno lancia l’iniziativa dello scambio di libri usati. Idea che, come recitano le righe di presentazione, punta a promuovere tra la cittadinanza la lettura, intesa come beneficio per lo spirito di ognuno sia come toccasana per il miglioramento della vita e dei rapporti quotidiani. Come partecipare, quindi, allo scambio? 

L’iniziativa non include volumi come le enciclopedie. Chi vuole farsi promotore dello scambio dovranno presentarsi sul luogo dell’incontro e rimanere a disposizione per la gestione dei loro libri. Informazioni più dettagliate si trovano nel regolamento pubblicato sulla prima pagina del sito comunale. In alternativa, sono disponibili all’Ufficio Segreteria. Per ulteriori informazioni, inoltre, è possibile contattare lo  015/2478100. Lo scambio si svolgerà in piazza Unità d’Italia 1,  sabato 12 settembre. Allestimento tra le ore 9 e le 10, quindi scambio fino a mezzogiorno. In caso di pioggia, l’evento si svolgerà all’interno dell’androne comunale.

Giovanna Boglietti

ANDORNO - «Il libro è un dono prezioso. La lettura è energia per il cervello umano, è utile per far crescere l’uomo durante l’infanzia, per accompagnarlo in ogni situazione di vita e per tenerlo vivo fino agli ultimi istanti dell’esistenza. Permette di offrire luce nei momenti di disagio o di sconforto. Dà propulsione alle emozioni e alla felicità, tiene lontana la noia e la tristezza».

Con queste parole, l’amministrazione comunale di Andorno lancia l’iniziativa dello scambio di libri usati. Idea che, come recitano le righe di presentazione, punta a promuovere tra la cittadinanza la lettura, intesa come beneficio per lo spirito di ognuno sia come toccasana per il miglioramento della vita e dei rapporti quotidiani. Come partecipare, quindi, allo scambio? 

L’iniziativa non include volumi come le enciclopedie. Chi vuole farsi promotore dello scambio dovranno presentarsi sul luogo dell’incontro e rimanere a disposizione per la gestione dei loro libri. Informazioni più dettagliate si trovano nel regolamento pubblicato sulla prima pagina del sito comunale. In alternativa, sono disponibili all’Ufficio Segreteria. Per ulteriori informazioni, inoltre, è possibile contattare lo  015/2478100. Lo scambio si svolgerà in piazza Unità d’Italia 1,  sabato 12 settembre. Allestimento tra le ore 9 e le 10, quindi scambio fino a mezzogiorno. In caso di pioggia, l’evento si svolgerà all’interno dell’androne comunale.

Giovanna Boglietti

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter