Altro

Alpini, festa per i 90 anni

Alpini, festa per i 90 anni
Altro Biella Città, 12 Settembre 2012 ore 15:11

Novant’anni e non sentirli. La sezione di Biella dell’Associazione nazionale alpini si prepara a festeggiare lo storico traguardo con una lunga serie di appuntamenti che si protrarranno fino al mese di dicembre. E lo farà in grande stile, come è consuetudine delle penne nere. Da quel lontano 1922, quando alcuni reduci diedero vita alla sezione di Biella di acqua sotto i ponti ne è passata tanta, eppure l’Ana rimane di grande attualità, grazie all’impegno di chi ha portato il cappello alpino. 

 Per l’occasione il neo presidente Fulcheri dice: «Alpini si diventa e alpini si rimane per tutta la vita. L’alpino anche nella vita di tutti i giorni conserva senso di disciplina, dovere e amicizia che esprime con gesti di altruismo e solidarietà e  la storia di questi novant’anni della nostra Sezione ne è il riassunto: questo grazie allo spirito che ha animato i soci fondatori e coloro che si sono avvicendati alla guida della sezione e dei suoi gruppi, grazie all’esempio di gente accumunata  dall’orgoglio di aver fatto del cappello alpino la propria casa e della penna d’aquila la propria bandiera, desiderosa di tramandare i valori e le memorie della nostra storia, con la mente sì rivolta al passato per non dimenticare, ma lo sguardo ed i propositi proiettati al futuro, sempre vicini a questa nostra amata Italia».  

Un messaggio carico di ricordi per tutte le penne nere “andate avanti” ma anche di speranza per il futuro quello di Fulcheri alla vigilia dell’inizio dei festeggiamenti che si apriranno giovedì prossimo nella sede di via Ferruccio Nazionale, con la serata dedicata ai cori alpini (ore 21). Venerdì, alle 19, sarà poi il turno della corsa podistica di San Maurizio e alle 20 del rancio alpino. A partire dalle 21 si terrà la presentazione del libro “Cuore Alpino per l’Abruzzo” con la consegna all’alpino Mario Simone, del gruppo Biella Centro Vernato, dell’attestato del premio nazionale fedeltà alla montagna 2011. Sabato, a partire dalle 15,30, ammassamento a Biella, in piazza Martiri e alle 16,30 sfilata in via Italia, sino al monumento dei caduti ai giardini Zumaglini. Alle 17 alzabandiera, benedizione e onore ai caduti, allocuzioni e scioglimento. A partire dalle 19,30, nella sede Ana di Biella la cena del Novantesimo (prenotazioni  015-406112).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter