Al via le Giornate della Serra

Al via le Giornate della Serra
Altro 05 Settembre 2014 ore 13:52

Da oggi i riflettori si accenderanno sull’edizione 2014 delle “Giornate della Serra”, una manifestazione che unisce i due versanti, biellese e canavesano della Serra appunto e che mira a mettere in gioco il territorio. Un evento che si propone di valorizzarlo, con momenti di ricreazione e di intrattenimento musicale di qualità, ma anche di riflessione sulle prospettive di sviluppo economico e culturale della Serra.

Una “fiera” mirata alla conoscenza, nei nostri confini e oltre, dei prodotti e delle ricchezze paesaggistiche di un territorio in continua evoluzione, che dal 2010 si alterna, di anno in anno, tra un comune del Canavese e uno del Biellese. La scorsa edizione era stata organizzata da Zubiena, quest’anno è la volta di Bollengo (nella foto).

Il programma. Oggi, alle 17,30 nella sede della nuova torre di Bollengo la tre giorni sarà inaugurata dalla mostra: “L’impronta del ghiaccio. Anfiteatro morenico di Ivrea: un unicum geologico”. A seguire, nelle sale del municipio, alle 21, il concerto delle filarmoniche di Borgofranco e Bollengo.
Sabato, dalle 15 giochi per bimbi in oratorio, dalle 16,15 una camminata che seguirà un tratto di via Francigena, con arrivo a Bollengo, partendo da Chiaverano, previsto per le 20,45. Alle 17 convegno sul tema del vino sulla Serra e a seguire la proiezione del film “Ridente la calma, il Ciek”, che è la storia di un produttore di Erbaluce. Alla sera cena con la Pro loco dalle 19,30 e intrattenimenti musicali.
Domenica, dopo la messa delle 9, l’inaugurazione della mostra “Appunti di viaggio” di Walter Anselmo, una passeggiata a tappe nelle quali si potrà fare colazione e pranzo.