Al via il rifacimento delle strisce

Al via il rifacimento delle strisce
25 Luglio 2017 ore 12:36

BIELLA – «Abbiamo deciso di investire 250mila euro apposta, perché non fosse una toppa messa dove c’era più urgenza ma un intervento che andasse a risolvere sistematicamente il problema». Marco Cavicchioli è tra i più soddisfatti della partenza del piano di rifacimento della segnaletica orizzontale in città. Il primo intervento è stato nei giorni scorsi a Pavignano, dove sono state ridipinte tutte le strisce pedonali sulle strade di competenza comunale e sono stati “rinfrescati” i segnali di stop agli incroci oltre a ulteriori ritocchi ai parcheggi, specie quelli per disabili.

I lavori proseguiranno al Villaggio La Marmora per poi toccare tutti gli altri rioni. «Ma cominciando dalle periferie» sottolinea il sindaco «perché ci è stato chiesto a gran voce negli incontri della giunta nei quartieri e perché nessuno deve sentirsi escluso o non parte della città».

Dopo il primo segmento di lavori da 60mila euro si procederà rapidamente con gli altri interventi, in modo da arrivare al lavoro compiuto prima della stagione fredda. «Non è stato facile trovare i fondi» afferma Cavicchioli «ma era importante cambiare il modo di affrontare la questione: con questo investimento risolviamo il problema in tutti i rioni e lo si fa, si spera, per un po’ di tempo, dando più sicurezza a pedoni e automobilisti e dando l’impressione di una città curata dalle strade principali a quelle di periferia. Non era mai accaduto prima». Proprio il tema della sicurezza stradale è stato il protagonista di tutte le riunioni nei quartieri. Ora arriva la risposta del Comune di Biella.

BIELLA – «Abbiamo deciso di investire 250mila euro apposta, perché non fosse una toppa messa dove c’era più urgenza ma un intervento che andasse a risolvere sistematicamente il problema». Marco Cavicchioli è tra i più soddisfatti della partenza del piano di rifacimento della segnaletica orizzontale in città. Il primo intervento è stato nei giorni scorsi a Pavignano, dove sono state ridipinte tutte le strisce pedonali sulle strade di competenza comunale e sono stati “rinfrescati” i segnali di stop agli incroci oltre a ulteriori ritocchi ai parcheggi, specie quelli per disabili.

I lavori proseguiranno al Villaggio La Marmora per poi toccare tutti gli altri rioni. «Ma cominciando dalle periferie» sottolinea il sindaco «perché ci è stato chiesto a gran voce negli incontri della giunta nei quartieri e perché nessuno deve sentirsi escluso o non parte della città».

Dopo il primo segmento di lavori da 60mila euro si procederà rapidamente con gli altri interventi, in modo da arrivare al lavoro compiuto prima della stagione fredda. «Non è stato facile trovare i fondi» afferma Cavicchioli «ma era importante cambiare il modo di affrontare la questione: con questo investimento risolviamo il problema in tutti i rioni e lo si fa, si spera, per un po’ di tempo, dando più sicurezza a pedoni e automobilisti e dando l’impressione di una città curata dalle strade principali a quelle di periferia. Non era mai accaduto prima». Proprio il tema della sicurezza stradale è stato il protagonista di tutte le riunioni nei quartieri. Ora arriva la risposta del Comune di Biella.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità