Menu
Cerca

Aiuti per gli affitti

Aiuti per gli affitti
Altro 28 Febbraio 2014 ore 11:39

C’è tempo fino a lunedì per partecipare al bando del Comune, anche per conto della Regione, per ottenere dei contributi a sostegno della locazione,  esercizio 2012, riferito ai redditi e agli affitti pagati nell’anno. «Può presentare domanda - spiega l’assessore ai servizi sociali Enrico Moggio - l’intestatario di un contratto di affitto, registrato, relativo all’anno 2012, se è titolare di pensione, se è un lavoratore dipendente o assimilato, se appartiene ad un nucleo familiare con almeno tre figli a carico, monoreddito, se ha un’invalidità pari o superiore al 67 per cento e, infine, se è stato licenziato o messo in mobilità nel corso del 2012». «Inoltre - prosegue l’assessore - occorre avere un redito complessivo familiare non superiore ad euro 12.506,00, rispetto al quale l’incidenza del canone di affitto sia superiore al 20 per cento».

I redditi da considerare sono quelli complessivi del nucleo familiare, fiscalmente imponibili, relativi all’anno 2012, diminuiti di 516,46 euro per ogni figlio a carico ed il nucleo  familiare da considerare è quello del richiedente che risulta, anagraficamente, alla data del 28 novembre 2013. Invece, per quanto riguarda i cittadini extracomunitari, è necessario che, alla data del 19  dicembre 2013, risultino residenti in Italia da almeno dieci anni, oppure in Piemonte da almeno cinque anni. Il canone (o la somma dei canoni) da considerare è quello dovuto per l’anno 2012, il cui ammontare risulta dal contratto (o da più contratti di locazione) registrato, intestato al richiedente, al netto degli oneri accessori e della eventuale morosità. Come indicato nella normativa regionale, non sono ammissibili domande di contributo inferiori a 100 euro. I moduli da compilare si possono reperire sia all’ufficio servizi sociali di Villa Ranzoni (2° piano), sia all’Urp, situato al piano terra del municipio, in terreno, a sinistra entrando, e le piazza Angiono 14,  al piano domande vanno presentate entro le ore 15,30 di lunedì 3 marzo e si ricevono all’Urp, nei seguenti orari: al lunedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 ed al martedì e mercoledì dalle 14 alle 15,30. Informazioni: 015/9893216, 236 e 510.