Lutto inatteso

Addio all’ex re della movida cossatese con il Caravel

E' morto Domenico Mimmo Spera, 76 anni, titolare della discoteca alle porte di Cossato.

Addio all’ex re della movida cossatese con il Caravel
Cossatese, 20 Marzo 2020 ore 13:02

Addio all’ex re della movida cossatese con il Caravel.

Tanti ricordi

Era il re della movida cossatese quando ancora non si chiamava così. I “giovani di una volta” se lo ricordano bene, quando la discoteca Caravel – che poi si era chiamata Cinecittà – si animava tutti i pomeriggi delle domeniche con i ragazzini che in quel locale avevano trovato un punto di riferimento. A migliaia avevano varcato quell’ingresso.

La discoteca

Era stato tra l’altro felice, ai tempi d’oro, d’aver creato in uno spazio dell’immenso locale la discoteca denominata “Le Privé” per chi aveva la disco music nel sangue, lasciando il cuore del locale agli amanti del ballo liscio e, per un certo periodo, del latinoamercano. Domenico Spera, 76 anni, di Cossato, per gli amici Mimmo, se n’è andato portando con sé mille ricordi, tante storie, altrettanti amici.

Così se n’è andato

E’ morto nella notte tra martedì e mercoledì nella sua abitazione di borgata Paschetto. Un lutto inatteso che nessuno si aspettava. Soprattutto in questo periodo dopo che il figlio Ruggero (che è tra l’altro capitano della società di calcio Gsd Spolina) gli aveva comunicato che a maggio sarebbe diventato nonno. Vedovo da qualche anno, Mimmo Spera lascia nel dolore anche la figlia Federica.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità