A Villa Mossa si va... in montagna

A Villa Mossa si va... in montagna
Altro 17 Maggio 2016 ore 14:23

OCCHIEPPO SUPERIORE - Bastano sei parole-chiave - #montagna, #arrampicata, #sport, #outdoor, #musica e #divertimento - per spiegare al meglio “Rock Out - Biella Mountain Fest”, il festival  in programma dal 19 al 22 maggio a Villa Mossa di Occhieppo Superiore.Ricco il programma della manifestazione, che prenderà il via alle 19 di giovedì con il concerto del coro Genzianella Città di Biella, seguito, alle 20, dalla cena della Pro loco. Alle 21.30 si parlerà di storie di record (dall'Aconcagua, la più alta montagna della Cordigliera, nelle Ande argentine, al Monte Bianco) con Nico Valsesia (nella foto), atleta e autore de “La fatica non esiste”, e alle 23 concluderà la serata il concerto delle Schegge Sparse, cover band di Ligabue.La seconda giornata, venerdì, si aprirà alle 19 con “Proiezioni d'alta quota”. Dopo la cena della Pro loco (ore 20), alle 21.30 sarà la volta della conferenza di Christian Roccati (scrittore-esploratore-artista, testimonial del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) dal titolo “Libero di Vivere: storie di montagna e proiezioni di esplorazioni e avventure”, a cui seguirà (ore 23) il concerto dei Teachers.Il momento clou della prima edizione di “Rock Out” si vivrà nella giornata di sabato, con la gara di Coppa Italia Arrampicata Lead, organizzata grazie alla collaborazione di Alberto Gnerro, arrampicatore biellese di fama internazionale e attualmente tracciatore delle gare di Coppa del Mondo. L'evento sportivo inizierà alle 9 del mattino con le qualificazioni e si concluderà alle 22 (sono previsti il pranzo e la cena della Pro loco, rispettivamente, alle 12.30 e alle 18.30), quando avrà inizio una serata con Marzio Nardi, ambasciatore storico dell’arrampicata sportiva italiana, e con la proiezione di “Rock Slave”. Al termine della premiazione della Coppa Italia si terrà il concerto dei Radio Rock (ore 23).Domenica, infine, sarà possibile effettuare attività di trekking, corsa, Mtb, nordic walking, vie ferrate, slackline (saranno adibiti anche un circuito di Mtb e una mini struttura di arrampicata per i bambini), nonché cimentarsi nel contest “Climbing Marathon”, sulla struttura di arrampicata della Coppa Italia, con tanto di premiazione finale. Non mancheranno l'intrattenimento musicale (con un band contest che andrà avanti per tutto il giorno) e il pranzo della Pro loco (ore 12.30).A corollario della manifestazione, sabato e domenica il Fai Giovani organizzerà alcune visite guidate a Villa Mossa, che riapre le porte al pubblico dopo diversi anni. Tutti i giorni, inoltre, il cortile della villa ospiterà una mostra fotografica di montagna, una mostra sugli alpeggi e la mostra dello sci, una delle più grandi a livello europeo.La prima edizione di “Rock Out” è organizzata dalla Pro loco - Centro d’incontro di Occhieppo Superiore, con il patrocinio del Comune, della Provincia di Biella e della Regione Piemonte, e con la collaborazione e il sostegno economico di associazioni e privati.Lara Bertolazzi

OCCHIEPPO SUPERIORE - Bastano sei parole-chiave - #montagna, #arrampicata, #sport, #outdoor, #musica e #divertimento - per spiegare al meglio “Rock Out - Biella Mountain Fest”, il festival  in programma dal 19 al 22 maggio a Villa Mossa di Occhieppo Superiore.Ricco il programma della manifestazione, che prenderà il via alle 19 di giovedì con il concerto del coro Genzianella Città di Biella, seguito, alle 20, dalla cena della Pro loco. Alle 21.30 si parlerà di storie di record (dall'Aconcagua, la più alta montagna della Cordigliera, nelle Ande argentine, al Monte Bianco) con Nico Valsesia (nella foto), atleta e autore de “La fatica non esiste”, e alle 23 concluderà la serata il concerto delle Schegge Sparse, cover band di Ligabue.La seconda giornata, venerdì, si aprirà alle 19 con “Proiezioni d'alta quota”. Dopo la cena della Pro loco (ore 20), alle 21.30 sarà la volta della conferenza di Christian Roccati (scrittore-esploratore-artista, testimonial del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) dal titolo “Libero di Vivere: storie di montagna e proiezioni di esplorazioni e avventure”, a cui seguirà (ore 23) il concerto dei Teachers.Il momento clou della prima edizione di “Rock Out” si vivrà nella giornata di sabato, con la gara di Coppa Italia Arrampicata Lead, organizzata grazie alla collaborazione di Alberto Gnerro, arrampicatore biellese di fama internazionale e attualmente tracciatore delle gare di Coppa del Mondo. L'evento sportivo inizierà alle 9 del mattino con le qualificazioni e si concluderà alle 22 (sono previsti il pranzo e la cena della Pro loco, rispettivamente, alle 12.30 e alle 18.30), quando avrà inizio una serata con Marzio Nardi, ambasciatore storico dell’arrampicata sportiva italiana, e con la proiezione di “Rock Slave”. Al termine della premiazione della Coppa Italia si terrà il concerto dei Radio Rock (ore 23).Domenica, infine, sarà possibile effettuare attività di trekking, corsa, Mtb, nordic walking, vie ferrate, slackline (saranno adibiti anche un circuito di Mtb e una mini struttura di arrampicata per i bambini), nonché cimentarsi nel contest “Climbing Marathon”, sulla struttura di arrampicata della Coppa Italia, con tanto di premiazione finale. Non mancheranno l'intrattenimento musicale (con un band contest che andrà avanti per tutto il giorno) e il pranzo della Pro loco (ore 12.30).A corollario della manifestazione, sabato e domenica il Fai Giovani organizzerà alcune visite guidate a Villa Mossa, che riapre le porte al pubblico dopo diversi anni. Tutti i giorni, inoltre, il cortile della villa ospiterà una mostra fotografica di montagna, una mostra sugli alpeggi e la mostra dello sci, una delle più grandi a livello europeo.La prima edizione di “Rock Out” è organizzata dalla Pro loco - Centro d’incontro di Occhieppo Superiore, con il patrocinio del Comune, della Provincia di Biella e della Regione Piemonte, e con la collaborazione e il sostegno economico di associazioni e privati.

Lara Bertolazzi