A Cossato popolazione in netto calo

A Cossato popolazione in netto calo
Altro 27 Gennaio 2017 ore 18:47

COSSATO  - Continua a diminuire la popolazione di Cossato. Anche nel 2016, infatti, si riscontra una nuova flessione del numero degli abitanti, che è stata di 78 unità, si presume a causa della crisi economica in atto, cioè della carenza di lavoro. I matrimoni sono, a sorpresa, in leggero aumento: lo scorso anno, infatti, sono stati 57, contro i 50 dell’anno precedente.Al 31 dicembre 2015, gli abitanti erano 14.795. Al 31 dicembre dello scorso anno, sono scesi a 14.717 (6.990 uomini e 7.805 donne), che comprendono 882 stranieri (373 e 509). I nati sono passati dai 96 del 2015 agli 86  (45 e 41 femmine)  dello scorso anno, con una flessione di 10 unità, mentre  il numero dei morti è sceso di un’unità, passando dai 200 del 2015 ai 199 (94 e 105) dello scorso anno. Di conseguenza, il saldo naturale presenta una flessione di 113 unità (49 e 64).E’ andato, invece, leggermente meglio il flusso migratorio: l’anno scorso è stato positivo, con un saldo di 35 unità (46  maschi in più e 11 femmine in meno). Infatti, gli emigrati sono stati 503 (254 e 249), contro i 500 dell’anno prima, dei quali 450 verso altri Comuni italiani (224 e 226), 27  (14 e 13) verso l’estero, contro 538 (300 e 238) immigrati, dei quali 379 (188 e 191) diretti verso Comuni italiani, 147 (105 e 42) all’estero e così via.C’è da far rilevare che, anche durante lo scorso anno, si è riscontrata l’emissione di 56 (26 e 30) ‘’atti di cittadinanza italiana’’, rilasciati ad  altrettanti stranieri che ne avevano fatto richiesta, prestando giuramento di fedeltà alla Costituzione Italiana. Attualmente, le persone che risiedono in famiglia ammontano a 14.686 unità (6.980 e 7.706 femmine), mentre altre 31 persone (7 e 24) risiedono in convivenza.Gli stranieri residenti in città sono 957 (443 e 514), dei quali: 157 (79 e 78) sono ancora minorenni. Gli stranieri nati in Italia, al 31 dicembre scorso,  erano 120 (62 e 58). Le famiglie, che comprendono almeno uno straniero, sono 555, mentre quelle con un intestatario straniero ammontano a 402 unità. Sono, infine, tre le convivenze anagrafiche. Negli ultimi dieci anni, l’entità della popolazione di Cossato era stata altalenante: 15.001 (nel 2005), 14.941 (2006), 15.000 (2007), 15.050 (2008),  14.980 (2009), 15.010 (2010), 15.024 (2011), 14.878 (2012), 14.824 (2013) e 14.817 (2014) e 14.795 (2015).Franco Graziola

COSSATO  - Continua a diminuire la popolazione di Cossato. Anche nel 2016, infatti, si riscontra una nuova flessione del numero degli abitanti, che è stata di 78 unità, si presume a causa della crisi economica in atto, cioè della carenza di lavoro. I matrimoni sono, a sorpresa, in leggero aumento: lo scorso anno, infatti, sono stati 57, contro i 50 dell’anno precedente.Al 31 dicembre 2015, gli abitanti erano 14.795. Al 31 dicembre dello scorso anno, sono scesi a 14.717 (6.990 uomini e 7.805 donne), che comprendono 882 stranieri (373 e 509). I nati sono passati dai 96 del 2015 agli 86  (45 e 41 femmine)  dello scorso anno, con una flessione di 10 unità, mentre  il numero dei morti è sceso di un’unità, passando dai 200 del 2015 ai 199 (94 e 105) dello scorso anno. Di conseguenza, il saldo naturale presenta una flessione di 113 unità (49 e 64).E’ andato, invece, leggermente meglio il flusso migratorio: l’anno scorso è stato positivo, con un saldo di 35 unità (46  maschi in più e 11 femmine in meno). Infatti, gli emigrati sono stati 503 (254 e 249), contro i 500 dell’anno prima, dei quali 450 verso altri Comuni italiani (224 e 226), 27  (14 e 13) verso l’estero, contro 538 (300 e 238) immigrati, dei quali 379 (188 e 191) diretti verso Comuni italiani, 147 (105 e 42) all’estero e così via.C’è da far rilevare che, anche durante lo scorso anno, si è riscontrata l’emissione di 56 (26 e 30) ‘’atti di cittadinanza italiana’’, rilasciati ad  altrettanti stranieri che ne avevano fatto richiesta, prestando giuramento di fedeltà alla Costituzione Italiana. Attualmente, le persone che risiedono in famiglia ammontano a 14.686 unità (6.980 e 7.706 femmine), mentre altre 31 persone (7 e 24) risiedono in convivenza.Gli stranieri residenti in città sono 957 (443 e 514), dei quali: 157 (79 e 78) sono ancora minorenni. Gli stranieri nati in Italia, al 31 dicembre scorso,  erano 120 (62 e 58). Le famiglie, che comprendono almeno uno straniero, sono 555, mentre quelle con un intestatario straniero ammontano a 402 unità. Sono, infine, tre le convivenze anagrafiche. Negli ultimi dieci anni, l’entità della popolazione di Cossato era stata altalenante: 15.001 (nel 2005), 14.941 (2006), 15.000 (2007), 15.050 (2008),  14.980 (2009), 15.010 (2010), 15.024 (2011), 14.878 (2012), 14.824 (2013) e 14.817 (2014) e 14.795 (2015).Franco Graziola