A Cossato e Quaregna è di casa la solidarietà

A Cossato e Quaregna <br>è di casa la solidarietà
14 Gennaio 2014 ore 13:52

Cossato e Quaregna mobilitate per solidarietà. Hanno avuto successo i due eventi organizzati nel fine settimana a scopo benefico: l’uno al teatro Comunale cossatese a favore del piccolo Francy, l’altro al Polivalente fi Quaregna per alcune famiglie in difficoltà economiche.

A Cossato. C’era tanta gente,  venerdì, al teatro, per la serata benefica in favore del piccolo Francesco, il bambino affetto da una patologia molto grave. La manifestazione era stata organizzata dalla Pro loco in collaborazione con Marcella Coda, con il patrocinio dell’assessorato alla cultura e manifestazioni del Comune. Lo spettacolo, che si intitolava “Una serata per Francesco”, è stata  condotta da Simone Terranova ed erano presenti artisti provenienti da tutta Italia, che avevano preso parte alla seconda edizione di  “Italia’s got talent”: Dante Cigarini (ventriloquo), Lala McCallan (cantante en travesti), il gruppo di cantanti Le Riffe de Raffa, il pittore Fabrizio Vendramin (che ha anche messo in palio due suoi quadri), il mentalist Aldo Aldini, il gruppo Abc (foto PAIATO), composto da Elena Acquadro, Marcella Coda e Fiammetta Bertaglia dell’Istituto Comprensivo di Cossato (che ha interpretato  delle canzoni in Lis, la lingua italiana dei segni) ed il gruppo pop post melodico Angels Prut. Ogni numero è stato accolto da lunghi e fragorosi applausi. Il ricavato, tolte le spese, che dovrebbe essere di poco superiore ai tremila euro, sarà devoluto alla famiglia di Francesco, i cui genitori, presenti in sala, sono anche saliti sul palco, commossi, per ringraziare tutti. A fine serata, gli artisti ed i loro accompagnatori sono stati a cena, graditi ospiti, del Biella Rugby, uno dei tanti sponsor della riuscitissima manifestazione. Su un’iniziativa analoga, nel mese di ottobre, i familiari hanno presentato una denuncia in Procura perché l’organizzatore della serata si sarebbe tenuto i soldi incassati.

A Quaregna. Successo anche per l’evento benefico che sabato sera ha avuto luogo nel salone polivalente del paese allo scopo di aiutare due famiglie biellesi in difficoltà. A spiegare l’esito della serata è l’organizzatrice Natalia Setale, la quale, tramite la pagina Facebook dell’evento, spiega: «Sono stati contati in pubblico 287 euro, 91 per la Siae e 100 euro a famiglia consegnati nella serata stessa». L’organizzatrice ha poi annunciato che ieri sono stati preparati pacchi di materiale anche per un’altra decina di nuclei famigliari in difficoltà. «La serata – conclude Natalia – è finita con un gran risultato. Bellissimo vedere che le persone,  compresi i commercianti, hanno donato tantissimi alimenti. Noi non aiuteremo solo le due famiglie cui la serata era dedicata, ma almeno dieci, dato che la gente ancora adesso sta donando tante cose».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità