A Biella meno distributori e bar

A Biella meno distributori e bar
Altro 27 Luglio 2015 ore 20:27

BIELLA – Sono ben 55 in meno le utenze non domestiche presenti sul territorio nel Comune di Biella nel 2015 rispetto al 2014. Il numero infatti è sceso da 3.280 a 3.765. Il dato emerge dalle simulazioni effettuate a Palazzo Oropa durante la discussione sulla bollettazione dei rifiuti che tanto ha fatto discutere in questi giorni per gli aumenti alle famiglie. A fotografare la situazione di Biella è il vicesindaco Diego Presa, che spiega: “Rispetto al 2014 abbiamo ben sei distributori di carburante in meno”. Segno importante della crisi che ha colpito il settore da quando Ener Coop è sbarcata in città. Non va meglio neppure per uffici e agenzie che fanno segnalare un saldo negativo di 19 unità. Si registrano invece incrementi di depositi con 11 attività in più. 

Enzo Panelli

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 27 luglio 2015 

BIELLA – Sono ben 55 in meno le utenze non domestiche presenti sul territorio nel Comune di Biella nel 2015 rispetto al 2014. Il numero infatti è sceso da 3.280 a 3.765. Il dato emerge dalle simulazioni effettuate a Palazzo Oropa durante la discussione sulla bollettazione dei rifiuti che tanto ha fatto discutere in questi giorni per gli aumenti alle famiglie. A fotografare la situazione di Biella è il vicesindaco Diego Presa, che spiega: “Rispetto al 2014 abbiamo ben sei distributori di carburante in meno”. Segno importante della crisi che ha colpito il settore da quando Ener Coop è sbarcata in città. Non va meglio neppure per uffici e agenzie che fanno segnalare un saldo negativo di 19 unità. Si registrano invece incrementi di depositi con 11 attività in più. 

Enzo Panelli

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 27 luglio 2015