A Biella la Corsa della Speranza 2017

A Biella la Corsa della Speranza 2017
23 Settembre 2017 ore 15:42

BIELLA – La Corsa della Speranza è un appuntamento da non perdere: è una passeggiata non competitiva e aperta a tutti, grandi e piccini, atleti, campioni e amatori. L’importante è partecipare per raggiungere tutti insieme lo stesso obiettivo: sconfiggere il cancro. É un’iniziativa che coniuga attività fisica, che significa salute, e speranza di trovare una cura. Il binomio sport-salute è da sempre considerato vincente: tra le raccomandazioni del WCRF (l’organizzazione mondiale di ricerca sul cancro) viene, infatti, sottolineato come l’attività fisica praticata quotidianamente sia, unita ad una corretta alimentazione, fondamentale per la prevenzione di molte patologie tra cui quelle oncologiche.
Per questo motivo il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto ai progetti di ricerca del Fondo Edo Tempia, che da anni si occupa di prevenzione primaria e che promuove l’educazione alimentare e l’attività fisica nelle scuole. Grazie alla generosità dei biellesi sono stati raccolti, nelle passate edizioni, preziosi fondi tutti investiti in progetti di ricerca e prevenzione. Anche quest’anno viene riproposto il mini giro per tutti i bimbi (fino a 12 anni). Il percorso sarà breve (partenza da piazza Vittorio Veneto, andata e ritorno su via La Marmora) e a tutti i piccoli partecipanti verrà consegnato un palloncino colorato da lanciare in alto al momento della partenza. Per tutti gli altri, invece, il circuito cittadino sarà di 5 km, come gli anni scorsi. L’appuntamento è a Biella, in piazza Vittorio Veneto, domani 24 settembre, alle 10,30. Il mini-giro partirà alle 10,15. Ad aspettare i partecipanti all’arrivo ci sarà un ristoro e seguirà l’estrazione di una lotteria con premi offerti da aziende biellesi. 
Le iscrizioni saranno aperte domani mattina dalle 9 fino alla partenza della gara. I primi mille iscritti riceveranno la maglietta ricordo della manifestazione. Il costo dell’iscrizione è di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini con età inferiore ai 12 anni.
Benedetta Lanza

Leggi lo speciale sull’Eco di Biella in edicola 

BIELLA – La Corsa della Speranza è un appuntamento da non perdere: è una passeggiata non competitiva e aperta a tutti, grandi e piccini, atleti, campioni e amatori. L’importante è partecipare per raggiungere tutti insieme lo stesso obiettivo: sconfiggere il cancro. É un’iniziativa che coniuga attività fisica, che significa salute, e speranza di trovare una cura. Il binomio sport-salute è da sempre considerato vincente: tra le raccomandazioni del WCRF (l’organizzazione mondiale di ricerca sul cancro) viene, infatti, sottolineato come l’attività fisica praticata quotidianamente sia, unita ad una corretta alimentazione, fondamentale per la prevenzione di molte patologie tra cui quelle oncologiche.
Per questo motivo il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto ai progetti di ricerca del Fondo Edo Tempia, che da anni si occupa di prevenzione primaria e che promuove l’educazione alimentare e l’attività fisica nelle scuole. Grazie alla generosità dei biellesi sono stati raccolti, nelle passate edizioni, preziosi fondi tutti investiti in progetti di ricerca e prevenzione. Anche quest’anno viene riproposto il mini giro per tutti i bimbi (fino a 12 anni). Il percorso sarà breve (partenza da piazza Vittorio Veneto, andata e ritorno su via La Marmora) e a tutti i piccoli partecipanti verrà consegnato un palloncino colorato da lanciare in alto al momento della partenza. Per tutti gli altri, invece, il circuito cittadino sarà di 5 km, come gli anni scorsi. L’appuntamento è a Biella, in piazza Vittorio Veneto, domani 24 settembre, alle 10,30. Il mini-giro partirà alle 10,15. Ad aspettare i partecipanti all’arrivo ci sarà un ristoro e seguirà l’estrazione di una lotteria con premi offerti da aziende biellesi. 
Le iscrizioni saranno aperte domani mattina dalle 9 fino alla partenza della gara. I primi mille iscritti riceveranno la maglietta ricordo della manifestazione. Il costo dell’iscrizione è di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini con età inferiore ai 12 anni.
Benedetta Lanza

Leggi lo speciale sull’Eco di Biella in edicola 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità