A Biella al via la bonifica dell’area di via Torino

A Biella al via la bonifica dell’area di via Torino
21 Settembre 2017 ore 19:55

BIELLA – E’ partito ormai da qualche giorno il cantiere per la bonifica dell’area di via Torino, nei pressi della rotonda con piazza Adua, che prima ospitava un distributore di carburante. L’intervento servirà per rimuovere le cisterne interrate che prima erano a servizio delle varie pompe di benzina e diesel dell’attività di erogazione. «Si tratta – sottolinea il vicesindaco Diego Presa – di un intervento complesso che necessita di importanti precauzioni per arrivare alla bonifica dell’area che prima ospitava un impianto di erogazione di carburanti». L’area interessata è particolarmente visibile e i commercianti della zona, soprattutto quelli di via Roma, auspicano che, a cantiere ultimato, si possa procedere alla realizzazione di un parcheggio ad uso pubblico. «L’area – aggiunge Presa – è sottoposta a diversi vincoli da piano regolatore. I privati credo che, una volta concluso l’intervento, vogliano procedere alla vendita della stessa. Al momento non abbiamo dunque notizie su ciò che potrà essere realizzato in quel luogo. Sappiamo solo che ci sono vincoli da piano regolatore che dovranno essere rispettati». 
L’ipotesi di creare comunque parcheggi a servizio della zona rimane una delle ipotesi in campo. «Ci auguriamo che vengono messi a disposizione della collettività – conclude Presa -. Con i proprietari c’è sempre stato un buon rapporto, tanto che con gli oneri di urbanizzazione avevano provveduto alla sistemazione del parco delle Rovere e alla realizzazione del campetto da basket». 
Enzo Panelli

BIELLA – E’ partito ormai da qualche giorno il cantiere per la bonifica dell’area di via Torino, nei pressi della rotonda con piazza Adua, che prima ospitava un distributore di carburante. L’intervento servirà per rimuovere le cisterne interrate che prima erano a servizio delle varie pompe di benzina e diesel dell’attività di erogazione. «Si tratta – sottolinea il vicesindaco Diego Presa – di un intervento complesso che necessita di importanti precauzioni per arrivare alla bonifica dell’area che prima ospitava un impianto di erogazione di carburanti». L’area interessata è particolarmente visibile e i commercianti della zona, soprattutto quelli di via Roma, auspicano che, a cantiere ultimato, si possa procedere alla realizzazione di un parcheggio ad uso pubblico. «L’area – aggiunge Presa – è sottoposta a diversi vincoli da piano regolatore. I privati credo che, una volta concluso l’intervento, vogliano procedere alla vendita della stessa. Al momento non abbiamo dunque notizie su ciò che potrà essere realizzato in quel luogo. Sappiamo solo che ci sono vincoli da piano regolatore che dovranno essere rispettati». 
L’ipotesi di creare comunque parcheggi a servizio della zona rimane una delle ipotesi in campo. «Ci auguriamo che vengono messi a disposizione della collettività – conclude Presa -. Con i proprietari c’è sempre stato un buon rapporto, tanto che con gli oneri di urbanizzazione avevano provveduto alla sistemazione del parco delle Rovere e alla realizzazione del campetto da basket». 
Enzo Panelli

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità