parlano i dati

RCA, l’andamento dei prezzi è in continuo calo

I dati presenti nel bollettino statistico IPER pubblicato da IVASS indicano la tendenza

RCA, l’andamento dei prezzi è in continuo calo
29 Ottobre 2020 ore 22:55

L’andamento dei prezzi RCA è in continuo calo e non è mai stato così basso dal 2014. Ad evidenziarlo è il bollettino statistico IPER sul secondo trimestre 2020, pubblicato da IVASS (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni). Il prezzo medio effettivamente pagato per questa garanzia è pari a 383 euro, con una riduzione rispetto al 2014 di circa 106 euro (-21,6%). In sostanza il 50% degli assicurati paga meno di 343 euro, il 90% spende meno di 595 euro e soltanto il 10% meno di 212 euro. Nel secondo trimestre 2020 si è registrata una riduzione dei prezzi del -5,4% su base annua e del -2,2% su base trimestrale.

RCA, calano anche i contratti

Questa riduzione è associata, come già nel primo trimestre del 2019, alla flessione del numero di contratti stipulati per coprire nuovi veicoli o nuovi assicurati (cosiddetti «nuovi rischi»), che sono diminuiti del -35,8% su base annua. Tali dinamiche sono legate alle restrizioni alla circolazione per contrastare la diffusione del virus SARS-CoV-2. Le statistiche su base mensile evidenziano che nel secondo trimestre del 2020 la riduzione dei prezzi è decrescente e varia da -5,9% (aprile) fino a -4,9% (giugno). Attenzione alla scatola nera: la riduzione dei prezzi è riconducibile a vari fattori tra cui il suo maggior utilizzo e l’aumento della percentuale di sconto di tariffa, pari al 35% nel secondo trimestre 2020.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità