covid e scuola

Niente Green pass, bidella allontanata da scuola dalla Polizia

Primo giorno movimentato al Ruffini di Imperia, con tanto di intervento delle Forze dell'ordine.

Niente Green pass, bidella allontanata da scuola dalla Polizia
Glocal news 15 Settembre 2021 ore 14:30

Si è presentata a scuola senza Green pass, dichiarando che il lavoro era un suo diritto e il certificato verde era anticostituzionale. E alla fine è stata allontanata dalla Polizia. Oggi, mercoledì 15 settembre 2021, sono iniziate le scuole in Liguria e all'istituto Ruffini di Imperia è stato un inizio piuttosto movimentato, con tanto di intervento della Polizia per allontanare una bidella sprovvista del certificato verde.

Bidella senza Green pass, arriva la Polizia

Primo giorno di scuola movimentato al Ruffini di Imperia. Come racconta Prima La Riviera, protagonista dell'avvio delle scuole è stata la collaboratrice scolastica Angela Muratore, che si è presentata senza Green pass sul posto di lavoro. Peccato che il certificato verde sia indispensabile per accedere alle scuole, non solo per il personale, ma anche per i genitori che hanno bisogno di entrare negli istituti. Ma la donna non ha voluto sentire ragioni, e ha preteso di entrare.

"Sono una collaboratrice scolastica e non ho il green pass. Intanto non è costituzionale e poi costa fare il tempone. Una persona che viene a lavorare non può anticipare i costi ogni due giorni. Anche obbligare il vaccino è anticostituzionale, lo dice la Costituzione: sono libera di fare le mie scelte. Io non me ne vado questo è il mio posto di lavoro e ho diritto come tutte le persone di lavorare" .

L'intervento della Polizia

A quel punto il direttore scolastico Luca Ronco ha chiesto l'intervento della Polizia che è prontamente arrivata a scuola.  Un funzionario di Polizia l'ha contattata per intimarla di lasciare l'edificio: "Ma io non me ne vado mica questo è il mio posto di lavoro. C'è la Costituzione che ci garantisce tutto di cosa devo avere paura?". La donna ha ripetuto più volte l'incostituzionalità del green pass: "Mi devono portare via di forza, che fanno mi arrestano?", ha aggiunto.

La donna alla fine di una mattinata carica di tensioni è stata portata fuori e verrà denunciata.

3 foto Sfoglia la gallery

Cosa dice la Costituzione

La Costituzione non parla espressamente del Green pass, ma l'articolo 32 cita testualmente: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge". Dunque potrebbe essere applicato nel momento in cui si ragionasse sull'obbligo vaccinale.

LEGGI ANCHE: Vaccino obbligatorio, cosa dice la Costituzione

I precedenti

Numerosi i precedenti che hanno anticipato la prima campanella. Uno dei più clamorosi si è verificato a Torino, dove un professore - escluso dal preside il primo giorno perché sprovvisto di Green pass - ha prima denunciato il dirigente scolastico e il giorno seguente ha anche occupato un'aula dell'istituto.

Ma in tutta Italia non sono mancati episodi controversi, su una questione che siamo certi non mancherà di far discutere anche nei prossimi mesi. Anche perché gli stessi presidi hanno sollevato il problema dei controlli, soprattutto per quanto concerne gli esterni che accedono agli istituti scolastici.