Glocal news
26 agosto

E' la giornata internazionale del cane: frasi, aforismi e curiosità su Fido

Lo sapevate che un italiano su tre festeggia il compleanno del suo amico a quattro zampe?

E' la giornata internazionale del cane: frasi, aforismi e curiosità su Fido
Glocal news 25 Agosto 2021 ore 22:14

Sono sempre al nostro fianco per rallegrare la nostra giornata, per trasmetterci energia e amore incondizionato. Tra tutti gli animali domestici, il cane è sicuramente quello che, per la maggiore, vive nelle nostre case. Un fatto che è sottolineato anche dallo studio, condotto da Swg per Ca' Zampa,  secondo cui, per 1 italiano su 3, il cane è considerato come un figlio (37%), tanto da ricordarsi e festeggiare persino il suo compleanno (39%). Oggi, giovedì 26 agosto 2021, è il momento più adatto per celebrare i nostri amici a quattro zampe: in tutto il mondo si festeggia la Giornata Internazionale del Cane.

LEGGI ANCHE: Tutte le "giornate internazionali"

26 agosto, Giornata internazionale del cane

Tanti auguri a nostri amici a quattro zampe! Oggi, giovedì 26 agosto 2021, è la Giornata internazionale del cane, un evento mondiale che celebra l'animale domestico più amato dalle famiglie. Sono proprio i dati statistici a confermarlo: secondo l’ultimo Rapporto Assalco Zoomark, sono circa 7 milioni gli esemplari regolarmente registrati all’anagrafe canina e presenti nelle famiglie.

Addirittura, stando studio condotto da Swg per Ca' Zampa, il primo Gruppo italiano di Centri per il benessere dei pet (www.cazampa.it), si tratterebbe di un legame profondo che, per 1 italiano su 3, il cane è considerato alla stregua di un figlio (37%), tanto da ricordarsi e festeggiare persino il suo compleanno (39%).

“Per loro siamo i loro migliori amici, quindi vivere una relazione serena con il proprio cane diventa fondamentale – spiega la dottoressa Francesca Rubin, medico veterinario  - . Quale razza è la più indicata per le esigenze di una famiglia? Una cosa importante è essere consapevoli di quanto si conosce la specie canina. Se si è alle prime esperienze, si dovrebbe cercare un cane di indole buona e di facile gestione. Mentre, alcuni cani da pastore o i cani più simili ai lupi, sono cani forti di carattere, e bisogna essere sicuri di avere una conoscenza di base della specie canina per poter affrontare la convivenza serenamente. Il cane è un essere vivente con capacità affettive smisurate. Prendere perché ci piace una razza che non conosciamo a sufficienza, può rivelarsi, nella migliore delle ipotesi, una scelta difficile da attuare”.

Vuoi un cane, ma non sai quale scegliere? Ecco 5 consigli

Scegliere di far entrare un cane in casa, e quindi nella propria vita di tutti i giorni, è una decisione che può far sorgere diversi dubbi, soprattutto riguardo al fatto di capire quale il cane più adatto da portare in famiglia. Gli esperti di Ca' Zampa hanno racchiuso in cinque punti alcuni consigli del caso per la scelta del cane e per la sua cura:

  • Sempre in movimento

Al cane piace uscire e ha bisogno di fare moto: questo vale soprattutto per i cani di grossa taglia, ma anche per cagnolini molto vivaci, come i Jack Russel. Quindi, è bene considerare l'indole dell’amico a quattro zampe. Ci sono ad esempio alcune razze più pigre, come i barboncini Toy, maltesi, Chihuahua, Pinscher. Con le dovute eccezioni, di solito sono cani che preferiscono maggiormente la vita casalinga. Quando si prende un animale bisogna essere consapevoli delle sue esigenze e dell'impegno che esso comporta. Passeggiate lunghe, in assenza di giardino, giochi all'aperto, presenza per parecchie ore del proprio umano, per alcuni esemplari sono fondamentali. Quindi, come per tutte le relazioni, quello che la farà funzionare sarà il fatto di trovare lo spirito affine alla propria indole e alla propria vita.

  • Perde il pelo ma non il vizio

Un suggerimento in più che piacerà agli amanti del pulito: maltesi e barboncini non perdono il pelo. Mentre non sempre pelo corto significa che ne perderanno meno di un cane a pelo lungo, anzi.

  • A scuola di buone maniere

Un cucciolo è un impegno importante, soprattutto finché impara a fare la pipì fuori. È bene armarsi di mocio e tappetini assorbenti, e soprattutto all’inizio, di tanta pazienza. E non dimenticare che un cane emotivamente sano è un cane socializzato. Ecco perché è consigliabile prendere il cucciolo dopo i due mesi di età, in modo tale che abbia avuto modo di socializzare a sufficienza con la mamma, che nei primi due mesi insegna cose importanti al cagnolino, e coi fratelli.

  • Alla scoperta del mondo

È importante che il cucciolo cominci ad esplorare il mondo esterno, fuori la sua cuccia. Fermo restando che è bene tenerlo al riparo finché non ha completato il ciclo di vaccinazioni e le profilassi sanitarie, usando le accortezze del caso, è possibile portarlo fuori magari in braccio, fintanto che non ha completato le vaccinazioni, o in luoghi sicuri da rischi sanitari, permettendogli di vedere di tutto: dagli altri cani, senza necessariamente entrare a stretto contatto, a ruote, mezzi di trasporto, persone delle più diverse, esperienze delle più varie.

  • Non è un gioco

Se si hanno bambini piccoli, bisogna considerare che possono diventare anche fonte di stress per l'animale, anche del cane più mansueto. Quindi è importante permettere al cane di avere un rifugio sicuro dove ripararsi quando non vuole essere toccato o vuole star tranquillo, ed insegnare ai bambini di non infastidirlo quando si trova lì. In questo modo l’amico a quattro zampe sarà più sereno e accetterà di miglior grado le attenzioni del piccolo di casa quando ne avrà voglia. In ogni caso, mai lasciare un cane incustodito con un bambino, anche se è un cane che conosciamo alla perfezione. Soprattutto, è opportuno insegnare di non toccare mai il cibo del cane, né i suoi premi o giochi.

Frasi e aforismi dedicati a Fido

Loro non potranno leggerle, ma anche in questa occasione non mancano le frasi dedicate ai nostri amici a quattro zampe. Eccone qualcuna:

“Chi non ha avuto uncane non sa cosa significhi essere amato” Arthur Schopenhauer

“Non c’è fedeltà che non tradisca almeno una volta, tranne quella di un cane“ Konrad Lorenz

“Il cane è la virtù che, non potendo farsi uomo, si è fatta bestia” Victor Hugo

“In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo” Mark Twain

“I cani sono migliori degli esseri umani perché sanno ma non dicono” Emily Dickinson

“Quanto più conosco gli uomini, tanto più amo i cani“ Madame de Sévigné

“Un cane è tutto nel suo sguardo” Paul Valery

“La grande gioia di avere un cane è quella di poter fare l’idiota davanti a lui: non soltanto non ti rimprovererà, ma anche lui farà lo stesso” Samuel Butler

"E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada". Pablo Neruda

"Colui che uccide un cane uccide la propria anima". Zoroastro

"Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango.. Ma quelli che non amano nè il cane nè il fango.. quelli no, non si possono lavare". Jacques Prevert