EVENTI

Cosa fare a Biella e nel Biellese sabato 24 e domenica 25 ottobre

Da Fatti ad Arte alla visita alla cupola di Oropa. Ridimensionati causa Covid-19 ma confermati Giornate Fai d'Autunno, Selvatica e Biella Incontra il Design.

Cosa fare a Biella e nel Biellese sabato 24 e domenica 25 ottobre
Biella Città, 24 Ottobre 2020 ore 07:00

Quali sono gli eventi confermati per il fine settimana a Biella e dintorni? Ecco gli appuntamenti in programma.

Avvertenza: si ricorda che, per la partecipazione, vigono e vanno rispettate le norme di sicurezza anti-contagio. Alcuni eventi, inoltre, potrebbero subire modifiche o annullamenti dell’ultimo minuto, si prega di verificare rivolgendosi agli organizzatori. 

Cosa fare a Biella e nel Biellese

Qui una selezione di eventi tratti dall’edizione di giovedì scorso di Eco di Biella, che ogni settimana propone la sezione Eco Week con gli eventi fissati a Biella, nel Biellese e nelle provincie limitrofe.

Eventi vari

SABATO 24 OTTOBRE

Biella Incontra il Design. torna con i suoi pezzi di arredamento tra i negozi del centro di Biella. Le sedi espositive sono: per la sezione design, Cigna Dischi, Minola abbigliamento e Minola Accessori, Farmacia Servo, Libreria Vittorio Giovannacci, i nuovi Rodighiero Gioielli e Camo, e poi VisionOttica e Libreria Robin; per la sezione designer, Thanks; per la sezione apprendisti designer, Biblioteca Ragazzi Rosalia Aglietta Anderi e Libreria Giovannacci.
Invece, gli oggetti di design selezionati verranno prestati da: Idea, Dimensione Luci, Shop Design, Progetto, Denis Arreda e Aldebaran. Mentre i designer biellesi coinvolti: A+G Architettura, Alessandra Vaccari e Giovanni Quaglino, Gian Luca Bazzan, Michela Cavagna, Ebanisteria Monteferrario, Legno&Cultura e Ramella Graniti.
Inaugurazione oggi, sabato, alle ore 16.30, con un percorso guidato tra i negozi che esporranno le creazioni. Ritrovo in via Gustavo di Valdengo, allo Spazio Outdoor Bid.
Accantonati gli incontri con gli ospiti per motivi di sicurezza, causa emergenza in corso, non verranno effettuati nemmeno i laboratori didattici gestiti dal Centro di Riuso Ricircolo Creativo.

SABATO 24 E DOMENICA 25 OTTOBRE

BIELLA
Fatti ad Arte c’è. Aperta ieri, la manifestazione dedicata all’artigianato di pregio, locale e non solo, attuerà un preciso protocollo di sicurezza Anticovid, che prevede un percorso obbligatorio di visita tra le sale dei palazzi del Piazzo. Il protocollo prevede che i palazzi metteranno a disposizione i materiali per la disinfettazione delle mani in diverse stanze. Sarà obbligatorio l’uso della mascherina e il distanziamento sociale, sarà vietato l’assembramento nelle sale. Ed è stato istituito un percorso obbligatorio. Per poter tornare a vedere qualche artigiano sarà necessario rincominciare da uno dei 4 punti di accesso sparsi lungo il percorso. Ogni stanza avrà un numero chiuso di visitatori contemporanei (info su www.fattiadarte.it).
Gli orari di apertura: venerdì ore 18-22, sabato ore 10-22, domenica ore 10-20, ingresso 5 euro, consigliate le visite venerdì e sabato e prenotazioni ingressi al 388-5647455 o fattiadartebiella@gmail.com

Nella foto di copertina, i Preziosi d’Arte di Antonella Ferrara. Qui, sotto, uno degli abiti di carta di Caterina Crepax in mostra: 

OROPA
Salita alla Cupola. Dopo il successo delle “Giornate europee del patrimonio”, oggi e domani, sabato e domenica, alle 11 e alle 15 si rinnoverà l’appuntamento con le visite guidate alla cupola della Basilica Superiore. Ci sarà dunque l’opportunità di visitare la cupola della Basilica Superiore appena restaurata e riaperta al culto il 30 agosto scorso, dopo quattro anni di lunghi e impegnativi restauri, resi possibili grazie all’intervento di enti pubblici, fondazioni bancarie e associazioni che si sono fatti parte attiva per sostenere in modo corale i progetti di recupero della chiesa.
Accompagnati da una guida esperta, i visitatori potranno scoprire la storia della “Chiesa Nuova” da una prospettiva inconsueta. Sarà infatti possibile salire sulla maestosa cupola che si innalza da terra per oltre 80 metri (in 130 l’hanno già fatto in occasione della prima visita guidata del post-restauro). E si potranno eccezionalmente salire le scale che conducono alla terrazza interna, da dove sarà possibile ammirare il moderno ciborio che sovrasta l’altare maggiore, opera di Gio Ponti, uno dei maggiori architetti e designer del XX secolo. La visita proseguirà poi sulla terrazza esterna, da dove è possibile ammirare il complesso monumentale del santuario da un punto di vista privilegiato.
Il contributo di partecipazione è di 5 euro; la prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: info@discoveryaltopiemonte.it. L’evento si svolge nel rispetto delle norme sanitarie anti-Covid-19: obbligatori l’utilizzo delle mascherine e la sanificazione delle mani.

BIELMONTE
“Foliage” a 1.400 metri. Ancora quattro passeggiate all’insegna del foliage, oggi e domani sabato e domenica (alle 10 e alle 14), nel “Bosco del Sorriso”, a 1.400 metri di altitudine. Non si tratta di semplici camminate, ma di veri e propri percorsi esperienziali in uno dei punti più belli della Valsessera, che in autunno lascia incantati per i colori che assumono le foglie di betulle, abeti, faggi e larici ma anche per la bellezza dei panorami e per i benefici che il bosco infonde. Ritrovo al Bocchetto Sessera. Costi: adulti 12 euro, ridotti 10, ragazzi (8-16 anni) 8, bambini (sotto gli 8 anni) gratis. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: tel.: 015-0990725 o 349-6252576; sito: www.overalp.com.

CREVACUORE
Tessitura a mano. Oggi e domani, sabato e domenica, alla Locanda dei Mercanti (piazza Vittorio Emanuele III, 3), si svolgerà “Intrecci”, un corso base di tessitura a mano. Il corso, della durata complessiva di 14 ore, affronterà i temi principali della tessitura: attrezzatura, ordito, trama, cimose, tecniche di base, effetto colore, filati… I manufatti realizzati resteranno ai partecipanti. L’iniziativa è a pagamento ed è organizzata dall’associazione culturale Bosone di X di Crevacuore, in collaborazione con A.Mano Tessitura Artigianale di Coazze (Torino). Info e iscrizioni: tel.: 015-0998211; cellulare: 339-3402026.

DOMENICA 25 OTTOBRE

VALDILANA
Giornate Fai d’autunno 2020. Si ridimensiona, causa Covid, il programma del fine settimana delle “Giornate Fai d’autunno 2020”.
In seguito alle nuove disposizioni anti-contagio contenute nel recente Dpcm, gli organizzatori si sono visti costretti a prendere la «decisione sofferta ma doverosa» di annullare le previste visite all’azienda Vella Graniti di Andorno, come già annunciato lunedì, «e purtroppo anche all’Ex Mulino Susta di Soprana/Valdilana». Resta confermata l’apertura della Cascina Pilota-Panoramica Zegna, in programma domani, domenica, con visite guidate dalle 10 alle 17.
Per la visita, è consigliabile contattare direttamente la Delegazione Fai Biella, scrivendo all’indirizzo di posta elettronica biella@delegazionefai.fondoambiente.it oppure telefonando al numero 393-8526184.

La Cascina Pilota all’Oasi Zegna

NEL BIELLESE
Rete Museale aperta, continua a proporre le aperture coordinate con alcuni siti aderenti all’edizione 2020. Ecco quali saranno aperti domani, domenica (orario 14.30-18.30, a parte eccezioni indicate di seguito): Centro di Documentazione del Lago di Viverone, Ecomuseo della Tradizione Costruttiva – monastero della Trappa di Sordevolo (vedere a pagina 22), Ecomuseo della Vitivinicoltura di Candelo (solo visita guidata alle 15.30 prima del concerto dei “Suoni in movimento”), Palazzo Gromo Losa a Biella Piazzo, MeBo – Menabrea Botalla Museum e Museo del Territorio Biellese a Biella. A questi si aggiungono l’Ex Mulino Susta di Soprana/Valdilana e Villa Flecchia di Magnano, coinvolti nelle “Giornate Fai d’autunno” in parte annullate (per gli ultimi aggiornamenti: biella@delegazionefai.fondoambiente.it).

SANTHIA’ (VC)
Torna “Ruggine”. Penultimo appuntamento del 2020, domani domenica, per la mostra scambio “Ruggine”, in piazza Aldo Moro, dove saranno presenti i migliori espositori di oggettistica vintage e bici-auto-moto ricambi. Ingresso libero a partire dalle 8. In caso di maltempo la manifestazione potrà subire annullamenti o modifiche. Info: scrivere a e-vintage.it.

Musica

SABATO 24 OTTOBRE

QUAREGNA
Sin City – AC/DC tribute live all’O’Connors dalle ore 21.

DOMENICA 25 OTTOBRE

CANDELO
Suoni in Movimento. Domani, domenica, penultimo appuntamento della rassegna “Suoni in Movimento”. L’unica visita guidata delle ore 15.30 partirà dall’ingresso del Ricetto di Candelo. A seguire, nella Sala Polivalente alle ore 16.30, si terrà il concerto del Quartetto Se.Go.Vio (in foto) che proporrà un repertorio suggestivo di “Danze e colonne sonore” : Rota, Piovani e Piazzolla. Ingresso gratuito, consigliata la prenotazione al 370-3031220.

Presentazioni letterarie

SABATO 24 OTTOBRE

BIELLA
Guida Birre d’Italia Slow Food 2021. C’è un bel po’ di Biella nella “Guida Birre d’Italia Slow Food 2021”. E lo si capirà meglio durante la presentazione del volume, in programma per oggi, sabato, alle ore 18.30, all’Auditorium di Palazzo Gromo Losa a Biella. Nella guida, si potrà trovare il saluto dei mastri birrai biellesi, ovvero il Birrificio Beer In, il Birrificio Birra Elvo e il Birrificio Un Terzo. Darà il benvenuto all’evento Roberto Costella, coordinatore Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta. Interverranno: Raffaele Abbattista, Luca Lanza, Francesco Nota e Fulvio Giublena. Ingresso gratuito su prenotazione, previste dirette da Facebook di Bolle di Malto e SlowFoodBiella.

Mostre

CANDELO
In prospettiva – la fotografia come emozione open air. Fino al 15 novembre al Ricetto si potranno ammirare scatti straordinari in grandi formati allestiti all’aperto tra le vie del borgo medievale: il borgo diventa così un vero e proprio museo all’aria aperta. Tutti gli autori delle opere in mostra a Candelo sono master Nikon School.

Il Ricetto di Candelo

VIGLIANO BIELLESE
Arte internazionale. In corso tre mostre di Cristina Canale, Vojtěch Kovařík, Brice Guilbert e un’installazione sonora immersiva di Paulo Nazareth – quattro artisti contemporanei di valore internazionale – a Villa Era, storica tenuta del XIX secolo. Le mostre sono esposte al piano terra e al primo piano della villa, creando un’esperienza immersiva su larga scala che fonde l’arte contemporanea con l’architettura italiana del XIX secolo e il design del paesaggio. Info: Fino al 15 novembre, solo su appuntamento, www.mendeswooddm.com

BIELLA
Biella lives di Vegas. Alla Galleria Silvy Bassanese di via Galilei 45 in corso la mostra “Biella lives” personale di Paolo Vegas che racconta le trasformazioni cittadine impiegando tecniche miste fotografiche. Info: fino al 13 dicembre, da martedì a venerdì ore 16-19, sabato, domenica e festivi su appuntamento.

BIELLA
Selvatica. Per ragioni di pubblica sicurezza e in ottemperanza alle norme sul decreto del Presidente del Consiglio sulle misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza Covid-19, i promotori del Festival Selvatica hanno annullato e posticipato a data da destinarsi gli incontri collaterali previsti. Quello del 30 ottobre, “Pandemie, l’effetto boomerang della distruzione degli ecosistemi”. Tutelare la salute degli uomini conservando la biodiversità”, con Marco Galaverni, responsabile Specie e Habitat del Wwf Italia. Quello relativo alla presentazione in programma l’11 novembre del progetto fotografico “Habitat” di Marco Gaiotti. La presentazione con la zoologa, scrittrice e “lupologa” Mia Canestrini del suo libro “La ragazza dei lupi. La mia vita selvaggia tra i lupi italiani” in programma venerdì 13 novembre.
Anche le attività didattiche sono momentaneamente sospese, però «in fase di rimodulazione».
Forte del riconoscimento di Città Creativa Unesco, Biella propone la nuova edizione di “Selvatica – Arte e Natura in Festival”, che fa dialogare le arti visive con le meraviglie della natura. Mostre nei palazzi del Polo culturale del Piazzo e allo Spazio Crb a Biella. Info: aperto sabato e domenica ore 10-19, intero 7 Euro; Selvatica più mostra Predatori del microcosmo ingresso 10 Euro, selvaticafestival.net.

Selvatica

BIELLA
Cortex di Lanzone. Fino al 7 novembre, presso la biblioteca di Città Studi di Biella, l’artista biellese Anna Lanzone espone le sue opere con la mostra d’arte dal titolo “Cortex”, accompagnata da un testo critico di Sandro Montalto. L’esposizione è stata realizzata in collaborazione con il Garden Club Biella ed è una delle mostre parallele dell’ottava edizione di “Selvatica – Arte e Natura in Festival”. Anna Lanzone ha dedicato la sua ultima produzione artistica agli alberi e in particolare alla loro corteccia (nella foto un suo disegno). Il suo interesse per le piante ad alto fusto, che con la loro bellezza vincono la gravità e si congiungono al cielo, è incominciato abbracciandole per scaricare le energie negative e caricarsi della loro positività. Una pratica meditativa e di profonda connessione con la natura che ha poi dato vita a questo racconto emotivo su carta, attraverso un uso sapiente del disegno. Il bosco disegnato da Anna Lanzone dialoga con la proposta di lettura “Fiori, piante e altri libri”, una bibliografia dedicata al giardino, alle piante e ai fiori. Info: da lunedì a venerdì ore 10-18, sabato ore 10-12, ingresso su prenotazione 015-8551107

SORDEVOLO
Le trame dell’anima. Zero gravità a Villa Cernigliaro ha inaugurato lo scorso fine settimana con Studiodieci not for profit Citygallery Vercelli “Le trame dell’anima”. Espongono: Patrizia Bonardi, Gianni Caruso, Carla Crosio, Silvia Fubini, Salvatore Gagliano, Kathrin Gebhardt Nieselt, Robert Gligorov, Danuta Golonka, Magdalena Gremm, Fukushi Ito, Margherita Levo Rosenberg, Donato Marrocco, Virginia Monteverde, Diego Pasqualin, Teresa Pollidori, Armando Riva, Claudio Rotta Loria, Ornella Rovera, Tea Taramino, Gianfranco Tassi, Bernd Weyland, Gabriele Zago, Paola Zorzi. Info: fino al 30 novembre sabato e domenica ore 15-18.30 o su appuntamento.

MUZZANO
I disegni di Cappelli. Nella suggestiva cornice della Confraternita del Rosario in Piazza Parrocchiale 3, è in corso la mostra “Personale”, esposizione di 32 disegni realizzati tra il 2017 e il 2020 dall’artista muzzanese Fabio Cappelli: dal disegno alla pittura, dal frottage al collage. Info: fino al 25 ottobre sabato 24 ore 15-19; domeniche 25 ore 9,30-12:30 e 14,30-19.

TOLLEGNO
Onde d’arte. Allo Spazio 0-100, via Garibaldi 70, in corso la mostra “Onde d’arte” con gli artisti del gruppo coordinato da Daniele Albarello. Info: domenica 25 ottobre ore 10-12.30 e ore 15-18.30. Ingresso libero.

VALDILANA
From sheep to shop. Casa Zegna si riappropria del pensiero di Ermenegildo Zegna e propone l’allestimento permanente “From sheep to shop”: 110 anni di storia rivolti al futuro. Nello spazio-serra, l’appendice documentaria “Dai Boschi di Ermenegildo Zegna alla Zegna Forest” racconta il rapporto tra Zegna e territorio. Info: fino al 1 novembre; domenica e festivi ore 11-17; ingresso: 5 euro, ridotto 4 eurom, www.casazegna.org

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità