Inchiesta obitorio, arresto anche per l’altro necroforo

25 Maggio 2009 ore 14:03
Caso obitorio, arrestato anche l’altro necroforo
In manette Bellini. Secondo mandato per Zotti

(17 mag) Sono scattate le manette ai polsi di un altro necroforo, il collega di Giuseppe Zotti. Si tratta di Antonio Bellini, 55 anni,  da una decina in servizio all’obitorio di Biella. Un secondo ordine di custodia è stato notificato anche a Zotti. Entrambi hanno ottenuto gli arresti domiciliari.

 I PARTICOLARI SU "ECO DI BIELLA" IN EDICOLA

 

Caso obitorio, arrestato
anche l’altro necroforo

In manette Antonio Bellini, Secondo mandato per Zotti

Sono scattate le manette ai polsi di un altro necroforo, il collega di Giuseppe Zotti. Si tratta di Antonio Bellini, 55 anni,  da una decina in servizio all’obitorio di Biella. Un secondo ordine di custodia è stato notificato anche a Zotti. Entrambi hanno ottenuto gli arresti domiciliari. Ciò induce a pensare allo sviluppo di un secondo filone dell’inchiesta che, dall’ipotesi di vilipendio di cadavere, potrebbe concentrasi su sospetti passaggi di denaro. Lunedì si svolgerà l’udienza di convalida degli arresti.

17 maggio 2009

I PARTICOLARI SU "ECO DI BIELLA" IN EDICOLA

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità